sei in Home > Mistero > News > Dettaglio News
6 Ottobre 2017 MISTERO
http://earthmysterynews.com
Fossili mezzo miliardi di anni gettano nuova luce sull'intera evoluzione animale sulla terra
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Gli scienziati hanno scoperto tracce di vita di più di mezzo miliardo di anni che potrebbero cambiare il nostro modo di pensare a come tutti gli animali si sono evoluti sulla terra.

La squadra internazionale, incluso il paleontologo dell'Università di Manchester, ha trovato un nuovo set di fossili di traccia lasciati da alcuni dei primi organismi in grado di muoversi attivamente. I fossili di traccia sono i binari e le tane lasciate dagli organismi viventi, non i resti fisici come le ossa o le parti del corpo.

I fossili sono stati scoperti in sedimenti nella regione di Corumbá del Brasile occidentale, vicino al confine con la Bolivia. I burrows misurano da 50 a 600 micrometri o micron (μm) di diametro, il che significa che le creature che li hanno fatti erano di dimensioni simili ad un capello umano che può variare da 40 a 300 micron di larghezza. Un micrometro è solo un millesimo di millimetro.

Il dottor Russell Garwood, della Scuola di Scienze della Terra di Manchester e delle scienze ambientali, ha dichiarato: "Questa è una scoperta particolarmente emozionante dovuta all'età delle rocce; questi fossili si trovano in strati di roccia che prefigurano i più antichi fossili di animali complessi; almeno questo è quello che suggeriscono tutti i registri fossili attuali ".

I fossili trovati risalgono ad un periodo geologico ed evolutivo conosciuto come la transizione Ediacaran-Cambriana. Fu allora che il Periodo Ediacarano, che si estendeva a 94 milioni di anni dalla fine del periodo criogenico, 635 milioni di anni fa, si trasferì nel periodo cambrio intorno a 541 milioni di anni fa. Per metterlo in contesto, i dinosauri vivevano tra i 230 ei 65 milioni di anni fa nell'Era Mesozoica.

La transizione Ediacaran-Cambrian è considerata periodo estremamente importante nella scienza e nella teoria evoluzionistica. Il dottor Garwood spiega: 'Gli eventi evolutivi durante la transizione Ediacaran-Cambriana sono senza precedenti nella storia della Terra. Questo perché i disegni fossili attuali suggeriscono che oggi molti gruppi animali vivi in â€â€¹â€â€¹un intervallo di tempo molto breve ".

Tuttavia, il team suggerisce che questi teli sono stati creati da organismi nematodi come simili a una cicogna moderna che utilizzava una locomozione ondulata per muoversi nel sedimento, lasciando questi fossili traccia. Questo è importante perché gli attuali studi sul DNA, noti come "orologi molecolari", utilizzati per stimare quanto tempo provenivano da un gruppo di animali, suggerisce che i primi animali sono apparsi prima di questi burrows. Ma questa ricerca, che è stata pubblicata in Ecologia e Evoluzione della Natura, mostra che questi fossili di tracce predispongono animali similari attualmente presenti nel registro fossile.

Luke Parry, autore principale dell'Università di Bristol, ha aggiunto: "I nostri nuovi fossili mostrano che gli animali complessi con controllo muscolare erano circa 550 milioni di anni fa e potrebbero essere stati ignorati in precedenza perché sono così piccoli".

"I fossili che descriveremo sono stati fatti da animali piuttosto complessi che noi chiamiamo bilateriani. Questi sono tutti animali che sono più strettamente legati agli esseri umani, piuttosto che a creature semplici come le meduse. La maggior parte dei fossili di animali bilateriani sono più giovani, che si manifestano per la prima volta nel periodo cambriano ".

Per trovare tali minuscoli fossili, la squadra ha utilizzato la microtomografia a raggi X, una tecnica speciale che utilizza i raggi X per creare un modello virtuale 3D di qualcosa senza distruggere l'oggetto originale.

Luke ha aggiunto: "La nostra scoperta mette in evidenza una finestra inesplorata per tenere traccia dell'evoluzione degli animali nel tempo profondo".


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >