sei in Home > Mistero > Libri > Dettaglio Libri
MISTERO
Come ho trovato l'arca di Noè
Autore: Angelo Palego
Editore: Edizioni Mediterranee
Collana: Biblioteca dei misteri

Prezzo: 12,91 Euro
Dati: 176 p., ill.
Anno: 1999

TAG: Saggi, Misteri,
Descrizione:

Angelo Palego, autore di ben 14 spedizioni sul massiccio dell'Ararat, espone nei dettagli il modo in cui, guidato dalla Bibbia e dalla sua intuizione, ha compiuto questa sua straordinaria scoperta.

I resti dell'arca di Noè, divisi in due tronconi, si trovano su un ghiacciaio a circa 4300 metri d'altezza. I ghiacci e il clima hanno consentito al legno bitumato dell'Arca di resistere per circa 5.000 anni alla naturale distruzione.

Alcuni frammenti dell'arca, recuperati negli anni passati da altri ricercatori, dimostrano l'esistenza di questo prezioso reperto, che tuttavia appare e scompare di tanto in tanto a causa dello scorrimento dei ghiacci. I frammenti lignei a suo tempo raccolti sono stati scientificamente datati a 5000 anni fa. I tronconi dell'Arca non sono oggi raggiungibili direttamente, perché semisepolti dai ghiacci e in una posizione inaccessibile.

Tuttavia, diverse fotografie eseguite dall'autore ne dimostrano la presenza, e le dimensioni concordano esattamente con quelle descritte nella Bibbia: 300 cubiti di lunghezza (circa 133 metri) per 50 di larghezza (32 m) per 30 di altezza (23 metri). Divisa in tre piani, questa enorme "zattera", delle dimensioni di un grande palazzo, costruita in "legno resinoso" e ricoperta di pece, ha resistito per cinque millenni alle intemperie e ai terremoti, per riapparire oggi quale testimonianza della verità del racconto biblico e - secondo l'Autore - dell'esistenza e della gloria di Dio.

Il libro riporta dettagliatamente, con numerose fotografie, illustrazioni e documenti questa meravigliosa avventura.



Commenti:

Uno dei miti più gettonati del mondo, quello del diluvio universale, riportato in auge grazie ad un italiano. I frammenti recuperati sono stati datati come di oltre i 5000 anni. Il ritrovamento dell'arca di Noè sarebbe il coronamento della ricerca di una vita. Grazie a quanto scritto nella Bibbia, si è riusciti a localizzare il relitto. Un libro che stupirebbe anche uno scettico. Ora, solo le prossime spedizioni e studi porteranno conferma, o smentita, di quanto Palego e il suo team affermano nel libro.

nina - nina1957@vodafon.it

A quando la prossima spedizione?

Antares - mmsoft3@libero.it

L´arca e´un patrimonio universale, perche´divide due mondi e due grandi civilta´, quello prediluviano degli dei e quello postdiluviano...e a quanto pare anche il giardino di Eden e´stato localizzato, con tanto di villaggio di Cherubini...percio´....


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >