sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
24 Gennaio 2017 PALEONTOLOGIA
https://phys.org
L'ULTIMO PASTO DI OETZI ERA A BASE DI PANCETTA DI CAPRA ESSICCATA
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Oetzi la famosa mummia "Iceman" delle Alpi sembra aver goduto di una fetta di pancetta essicata prima di essere ucciso da una freccia circa 5300 anni fa

Il suo ultimo pasto è stato molto probabilmente essiccata carne di capra, secondo gli scienziati che di recente sono riusciti a sezionare il contenuto dello stomaco di Oetzi.

"Abbiamo analizzato nanostruttura della carne e sembra che ha mangiato molto grassi, carne secca, molto probabilmente pancetta", ha detto esperto mummia tedesco Albert Zink in un discorso a Vienna in ritardo Mercoledì.

Più in particolare, la gustosa merenda è pensato per provenire da una capra selvatica in Alto Adige, la regione italiana settentrionale, dove Oetzi si aggirava e dove i suoi resti sono stati trovati nel settembre del 1991.

Mummificato nel ghiaccio, è stato scoperto da due escursionisti tedeschi nelle Alpi dell'Oetztal, 3.210 metri sul livello del mare.

Gli scienziati hanno usato una diagnostica non invasiva e un sequenziamento genomico per penetrare il suo misterioso passato.

Questi sforzi hanno determinato che Oetzi è morto intorno all'età di 45 anni, è stato di circa 1, 60 metri di altezza e pesava 50 chili.

Ha subito una morte violenta, con una freccia che ha reciso un vaso sanguigno principale tra la gabbia toracica e la scapola sinistra, così come una lacerazione sulla mano.

RICOSTRUZIONE DI OETZI

TAG: Mummie

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >