sei in Home > Scienza > News > Dettaglio News
15 Gennaio 2017 SCIENZA
di Mattia Maccarone http://www.wired.it
TROVATA L'ORIGINE DEL MISTERIOSO SEGNALE PROVENIENTE DALLO SPAZIO
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Da oltre 10 anni vi è un misterioso segnale proveniente dallo spazio, unito ad una serie di nuovi lampi radio, fast radio burst (Frb), provenienti da Frb 121102, l'unica fonte a noi nota dello spazio dove questi potenti segnali sembrano essere prodotti ripetutamente.

La loro natura è ancora un mistero, e le speculazioni su una possibile dimostrazione dell'esistenza di una civiltà aliena non sono mancate. Ora però, ne sappiamo qualcosa di più: sappiamo da dove arrivano. "Una galassia nana distante tre miliardi di anni luce dalla Terra rappresenta il luogo dove nascono questi segnali", ha raccontato il coordinatore della ricerca della Cornell University, Shami Chatterjee, all'ultima riunione della American astronomical society (Aas). Nature ha dedicato la sua ultima copertina a questa scoperta.

Individuati per la prima volta nel 2007, solo 18 fenomeni di questo tipo sono stati rilevati finora, e si chiamano lampi radio veloci proprio per la loro natura: durano pochi millisecondi. Questa loro caratteristica li rende difficili da individuare e ancor più difficile è capire il punto esatto dell'universo da dove si originano.

La particolarità dei segnali provenienti da Frb 121102, però, è che questi si ripetono, e ciò ha aiutato i ricercatori a tracciare la loro origine. In particolare, gli indizi sono stati ricostruiti a partire dai dati ricavati dal Karl G. Jansky Very Large Array (Vla), in New Mexico, una rete di 27 radiotelescopi disposti a forma di Y allo scopo di emulare una sorta di telescopio gigantesco dell'ampiezza di alcuni chilometri.

impronte di 800.000 anni

TAG: Mistero

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >