sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
10 Gennaio 2011 PALEONTOLOGIA
http://news.wustl.edu
NON SEMBRA CHE LA LONGEVITA' ABBIA AIUTATO GLI UOMINI MODERNI AD EMERGERE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

L'aspettativa di vita è stata probabilmente la stessa sia nell' età moderna che in quella tardo arcaica.

Lo straordinario sviluppo della razza umana sembrerebbe non essere imputabile all' estinzione dei Neanderthal, come suggerisce un nuovo studio di un antropologo della Washington University di St. Louis.

Erik Trinkaus, PhD, Professore di Antropologia in Arts&Sciences, ha esaminato i reperti fossili per valutare la mortalità degli adulti per entrambi i gruppi, che coesistevano nelle varie regioni per circa 150.000 anni. Trinkaus rilevava che la percentuale di adulti da 20 a 40 anni, contro gli adulti di età superiore ai 40 anni, erano circa gli stessi per primi esseri umani moderni ed i Neanderthal.

Questa distribuzione nella stessa età, dice Trinkaus, riflette modelli simili di mortalità degli adulti e il trattamento delle persone anziane nel contesto di elevata mobilità di caccia e di raccolta di popolazioni umane.

Lo studio, "Late Pleistocene Adult Mortality Patterns and Modern Human", è stata pubblicata il 10 gennaio 2011 negli Atti della National Academy of Sciences.

I soggetti più anziani si trovano raramente tra i resti di esseri umani in un epoca tardo arcaica. Questo fatto ha spinto alcuni ricercatori a proporre che i Neanderthal avevano un'aspettativa di vita più breve di per sé, contribuendo alla loro scomparsa.

Tuttavia, se i primi uomini moderni hanno avuto un vantaggio demografico, Trinkaus sostiene, è più probabile a causa di alti tassi di fertilità e di mortalità infantile più bassi.

"Se effettivamente ci fosse un vantaggio demografico per i primi esseri umani moderni, almeno durante le fasi transitorie di evoluzione tardo Pleistocene umano, essa deve essere il risultato di aumento della fertilità e / o di ridotta mortalità immaturo", scrive in conclusione Trinkaus della carta.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >