sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
10 Dicembre 2010 PALEONTOLOGIA
TODAY'S ZAMAN, Ä°STANBUL Todays Zaman
TROVATO UNO SCHELETRO CON UNA PUNTA DI FRECCIA NELLA COLONNA VERTEBRALE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Trovata in Turchia la tomba di un uomo di 8500 anni con una punta di freccia ancora infissa sulla colonna verticale. Gli archeologi ritengono che l'uomo sia morto a causa di un arciere che lo ha colpito da una posizione posta più in alto ( tipo altura ) rispetto all'uomo che stava correndo in pianura.

Questa tomba riguarda un periodo chiamato "calcolitico", ed a prima vista non sembrava contenere alcun fatto insolito.

Tutto il contesto corrispondeva alla cultura e alla tradizione vigente in quel periodo.

Un esame più attentoo però dello scheletro, ha fatto scoprire la freccia sulla spina dorsale.

La punta è fatta in Selce ed è penetrata per 12 millimetri nella spina dorsale.

E' probabile che la freccia abbia colpito la spina dorsale e danneggiato successivamente l'aorta addominale, che si trovava vicino alla freccia. Ciò fa supporre che l'uomo sia morto molto rapidamente a causa del sanguinamento eccessivo. Poichè è stato deposto in posizione fetale nel suo villaggio, si pensa che l'attacco mortale sia avvenuto in un posto vicino allo stesso villaggio, altrimenti il rigor mortis non avrebbe consentito di seppellirlo in quella posizione.

Il villaggio che gli archeologi stanno scavando ha sinora rivelato oltre 60 tombe, del periodo sia neolitico sia calcolitico.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >