sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
18 Settembre 2010 ARCHEOLOGIA
La redazione di La Porta del Tempo
Trapani, trovato rostro della prima guerra punica
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Risale alla famosa battaglia delle Egadi del 241 a.C. che vide il successo decisivo della flotta romana contro quella cartaginese.

L'importanza del reperto scaturisce dal fatto che questo tipo di elemento navale è rarissimo (veniva utilizzato per affondare le navi nemiche), e nel mondo ne sono noti solo alcuni, tra cui quello di Athlit (Israele), quello conservato all'Armeria reale di Torino e quello recuperato nelle acque siciliane alcuni anni fa.

Il rostrum, di bronzo, in perfette condizioni, è stato localizzato nel mare antistante le Egadi a circa 80 metri di profondità. In queste stesse acque, teatro dello scontro che pose fine alla prima guerra punica, nel 2008 ne è stato recuperato un altro di dimensioni analoghe. Le operazioni di recupero sono state coordinate dalla soprintendenza del Mare della Regione siciliana, diretta dall'archeologo Sebastiano Tusa, in collaborazione con la fondazione Rpm Nautical (USA), diretta da George Robb.

Tratto da: http://www.ancientimes.info/


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >