sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
20 Aprile 2009 ARCHEOLOGIA
Science Daily
SCOPERTO COMPOSTO CHIMICO USATO DAI MAYA PER LE LORO MASCHERE BLU
tempo di lettura previsto 3 min. circa

L'antica civiltà Maya ha utilizzato un raro tipo di argilla denominata "palygorskite" per produrre le maschere Maya di colore blu. Alcuni ricercatori spagnoli hanno definito le caratteristiche di creta "palygorskite" nella penisola dello Yucatan in Messico. Questi risultati permetteranno di conoscere l'origine dei materiali utilizzati per la produzione di questo pigmento, che sopravvive nel tempo ed i suoi elementi chimici e ambientali.

Un gruppo di ricerca spagnolo ha tracciato il percorso da seguire per ottenere i Maya palygorskite argilla, uno degli ingredienti di base del blu/Maya. "Il nostro obiettivo principale è stato quello di determinare se i Maya hanno ottenuto questa creta da un luogo in particolare.

Il team, tra cui Mercedes Suárez, dal Dipartimento di Geologia presso l'Università di Salamanca ed Emilia García Romero, presso l'Università Complutense di Madrid, ha analizzato diversi campioni di argilla palygorskite sulla penisola dello Yucatan, per confrontare tra loro campioni provenienti da altri luoghi. I risultati sono disponibili nella nuova edizione di archeometria.

Palygorskite argilla è stato utilizzata in Mesoamerica fin dai tempi antichi. Numerosi dati suggeriscono che i Maya erano a conoscenza delle sue proprietà e, quel che è di più, questa è stata creta strettamente legate alla aspetti socio-culturali della cultura Maya.

"Presente giorno comunità sulla penisola di Yucatan e hanno familiarità con l'uso palygorskite creta per una varietà di scopi, che vanno dal fare le candele su All Saints' Day e per la casa e la ceramica artistica di rimedi per la parotite, la gravidanza e dolori di stomaco e dissenteria, " Sánchez del Río spiegato DA. Oggi la moderna farmacologia utilizza le argille palygorskite per la produzione di farmaci anti-diarrea, un rimedio che i Maya hanno iniziato a utilizzare più di un migliaio di anni fa.

Tuttavia, palygorskite è stato in gran parte utilizzati per mettere a Maya pigmento blu, che è prodotta da una miscela indaco, un colorante organico ottenuto dalla pianta dello stesso nome, con una base di argilla palygorskite. Il risultato è straordinariamente è un composto eccezionalmente resistente di elementi chimici e ambientali.

Siti archeologici

I ricercatori hanno scoperto campioni di elevata purezza palygorskite argilla in diverse località della penisola dello Yucatan, in un raggio di 40 km il noto sito archeologico Maya di Uxmal. Alcune di queste località sono ben documentati, ma altri sono stati scoperti per la prima volta nel corso di questa spedizione.

Il fatto che la creta è abbondante tra i campioni raccolti confermano che il minerale è comune sulla penisola.

Crystal-analisi chimica quindi permesso ai ricercatori di ottenere la formula per la composizione dei Maya palygorskite di creta: (Si7.96Al0.07) ø20 (Al1.59Fe3 0, 20 Mg2.25) (OH) 2 (OH2) 4Ca0.02Na0.02K0. 04 4 (H20).

Questi risultati saranno utili per lo studio, con resti archeologici Maya blu e per determinare se il palygorskite argilla utilizzati per la pigmento è stata presa da Uxmal o l'area circostante.

Maya Blue è stato inventato tra il 6 e l'8 ° secolo e può essere trovato in sculture, affreschi, codici e pre-colombiana decorazioni in Mesoamerica, dal Golfo del Messico per l'Oceano Pacifico. E 'stato utilizzato durante il periodo coloniale per dipingere affreschi nelle chiese e conventi. Maya blu è stata ritrovata nel 1931 e gli scienziati sono perplessità da parte della stabilità e la persistenza di questo colore trovato su oggetti risalenti al pre-colombiana volte.

Questo millenaria pigmento, che si è dimostrato immune al passare del tempo, l'erosione, la biodegradazione di solventi e moderno, è considerato il precursore dei moderni materiali ibridi, composti organici ed inorganici del design con interessanti proprietà per l'uso in alta tecnologia.

FOTO:

http://www.sciencedaily.com/images/2009/04/090420085049-large.jpg


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >