sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
11 Luglio 2001 ARCHEOLOGIA
The Associated Press
Il National Geographic sceglie Hawass
tempo di lettura previsto 2 min. circa

WASHINGTON (AP) L´archeologo che ha condotto l´esplorazione e lo scavo nella Valle Egiziana delle Mummie Dorate, è stato scelto dal National Geographic come ottavo "esploratore-in-residenza". Zahi Hawass, direttore delle famose piramidi di Giza, fuori dalla capitale egiziana, è stato indicato dal programma per unirsi ad altri ben conosciuti esploratori e scienziati come Robert Ballard, Jane Goodall e Sylvia Earle, che in precedenza avevano ricevuto la stessa nomina. "Siamo orgogliosi di estendere questo onore al Dr. Hawass, uno dei più rispettati esperti in antichità egiziane" ha detto John Fahey, presidente della National Geographic Society. "Il suo impegno contribuisce agli sforzi della nostra società di estendere la ricerca a tutti gli angoli del globo".

Il programma dell´esploratore-in-residenza non comporta l´onere di vivere a Washington, ma stabilisce una stretta relazione tra i nominati ed il National Geographic, che supporta il loro lavoro e spesso pubblica i loro ritrovamenti. Come direttore della Piana di Giza, Hawass è anche incaricato dell´amministrazione e della conservazione della Grande Sfinge.

Per tre anni ha guidato uno scavo ed un progetto di preservazione dell´Oasi Egiziana di Bahariya, a 215 miglia sud del Cairo, dove sono state trovate più di 200 mummie, molte delle quali riccamente adornate. L´area è ora chiamata la Valle delle Mummie Dorate. Potrebbe nascondere più mummie ed è considerata uno dei ritrovamenti più importanti in Egitto, fin dalla scoperta della tomba del Re Tutankhamon nel 1922.

"Se tu distruggi il tuo passato, distruggi anche il tuo futuro" ha detto Hawass.

Si stima che solo il 30 % dei monumenti d´Egitto sia stato trovato, e che il resto giaccia ancora sepolto sotto la sabbia.

Negli scorsi anni il National Geographic ha finanziato più di 80 progetti in Egitto, molti dei quali archeologici.

Hawass è nato nel 1947 a Damietta, Egitto. Ha studiato archeologia in Egitto e negli Stati Uniti e nel 1987 ha ottenuto un PHD in Egittologia all´Università di Pennsylvania. Fin dal 1988 ha insegnato archeologia egiziana, storia e cultura, più recentemente all´Università del Cairo, all´Università americana del Cairo e all´Università di Los Angeles, California.

Oltre all´esploratore sottomarino Ballard, al primatologo Goodman ed al Biologo Marino Earel, il programma dell´esploratore-in-residenza include lo storico Stephan Ambrose, l´antropologo Wade Davis, l´archeologo Johan Reinhard ed il paleontologo Paul Sereno.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >