sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
21 Gennaio 2003 ARCHEOLOGIA
CulturalWeb.it
Due tesori di Pitti ritrovati a Vienna e Parigi
tempo di lettura previsto 2 min. circa

L'identificazione si deve allo studioso Enrico Colle, le due consolle sono ancora parte degli arredi di Palazzo Pitti, ma i due splendidi piani di pietre dure per cui furono costruite si trovano all'Hofburg di Vienna e a Parigi al Louvre.

Si tratta di due pezzi di scuola fiorentina, di valore gia' allora inestimabile, che furono razziati nel 1799 dalle truppe di Napoleone. Tracce perdute per due secoli, oggi la riscoperta.

Li ha ritrovati Enrico Colle, docente di storia delle arti figurative all'Universita' di Bologna e specialista di arredi delle regge italiane, che ne racconta le avventure nel suo ultimo volume ''Il mobile Rococo' in Italia.

Arredi e decorazioni d'interni dal 1738 al 1775'' (pagine 512, illustrazioni 780, prezzo 200, 00 euro), uno straordinario affresco d'epoca che dedica alla Toscana un capitolo particolare, da cui Firenze e soprattutto Lucca emergono come capitali del gusto rococo' italiano. Edito da Electa Mondadori nella collana Repertori di Arti Figurative curata da Colle, il volume e' stato presentato alla Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti.

I ''piaceri della sorpresa'' sono, come noto, alla base della creazione del Rococo' sviluppatosi in Francia a partire dagli anni Trenta del '700 e subito diffuso in tutta Europa. Interesso' soprattutto le decorazioni d'interni e gli arredi secondo un criterio stilistico che puntava sulla 'meraviglia' raggiunta attraverso lo sfoggio di una sempre piu' variata tipologia decorativa, ma senza negare l'ordine compositivo necessario al buon esito di un'opera d'arte.

Fiorentino d'adozione, Colle e' famoso per aver catalogato e riordinato numerose regge italiane (Milano, Napoli, Caserta, Venezia, Torino, Palazzo Pitti), oltre che per aver fondato Decart, la rivista di arti decorative edita dal Centro D di Firenze. ''Questo mio ultimo libro - spiega l'autore - e' uno studio sul Rococo' in Italia che presenta anche numerosi pezzi inediti. Tra le molte cose, offre lo spunto per organizzare a Firenze una mostra sugli arredi dell'eta' leopoldina.

Un'impresa mai tentata prima, ma che secondo me darebbe frutti straordinari. Sarebbe tra l'altro una bellissima occasione per riunire alle due consolle di Palazzo Pitti i piani di pietre dure per cui furono create''.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >