sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
26 Giugno 2003 PALEONTOLOGIA
BBC News online
L´orgoglio etiope nelle scoperte di Herto
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Il sipario si è aperto nella sala delle conferenze, il pubblico di politici, scienziati e giornalisti parlava in tono rispettosamente moderato ed un drappo di velluto nero sul un tavolo nell´angolo copriva uno dei teschi risalenti a 160 000 anni or sono.

Il Dr Berhane Asfaw, parte del gruppo che ha scoperto i tre teschi, lo aveva precedentemente rimosso dal suo imballo formato da centinaia di palline di polistirolo, per collocarlo sul tavolo con grande attenzione.

Lo guardava come farebbe un padre protettivo, e continuava a rivolgergli occhiate nervose per tutta la conferenza stampa, nel vedere i fotografi farsi sempre più vicini per catturare un´immagine dei primi resti della specie umana nella storia.

Non appena il Dr Berhane ha iniziato a parlare, è stato come se una diga si fosse rotta. Da quando aveva iniziato a scoprire con estrema diligenza i 200 frammenti sparsi del teschio di un bambino nel 1997, non era mai stato capace di dire una parola al riguardo in pubblico.

"Fino a che non otterremo qualcosa di più antico e migliore" ha dichiarato "questa è... è definitivamente la risposta alla domanda se l´Homo sapiens iniziò il suo cammino evolutivo dall´Africa."

Ha quindi tenuto un discorso di 15 minuti circa, sulle scoperte paleontologiche effettuate in Etiopia. Resti di parecchi ominidi, i più antichi aventi quasi 6 milioni di anni sono stati trovati nel paese, e il Dr Berhane ha detto che in Etiopia "abbiamo la sequenza completa della storia umana... potete chiamarla a buon diritto il giardino dell´Eden".

Lo scienziato cinquantaduenne riusciva a stento a trattenere il suo orgoglio sul ruolo svolto dall´Etiopia nella storia umana.

"Certo che sono orgoglioso" ha detto dopo la conferenza stampa.

"Come scienziato, sarei felice che teschi come questo fossero trovati ovunque, ma come etiope sono orgoglioso che sia avvenuto proprio qui."

E questo senso di orgoglio ha permeato l´intera conferenza stampa. Sul ramo frontale, il ministro di stato per l´informazione, Nesanet Asfaw, che ha organizzato la conferenza stampa, era visibilmente raggiante.

Accanto gli sedeva il ministro della cultura Teshome Toga, che ha parlato del grande onore di aver fatto il primo annuncio al mondo circa la scoperta del teschio.

Una volta terminato, il Dr Berhane ha cautamente impacchettato l´ospite d´onore, che deve essersi sentito almeno un po´ frastornato da tutte queste attenzioni, ricevute dopo 160 000 anni.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >