sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
26 Marzo 2010 PALEONTOLOGIA
galileonet.it
Asilisaurus: predecessore dei dinosauri?
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Nel ramo evolutivo dei dinosauri presto comparirà un nuovo nome. È quello dell´Asilisaurus kongwe, il cui fossile è stato ritrovato quasi completo dai paleontologi dell´Università del Texas, che ne danno notizia su Nature. La scoperta del nuovo genere (e della nuova specie, di conseguenza) è tre volte importante. Prima di tutto non si tratta di uno qualsiasi dei tanti anelli della linea evolutiva dei rettili, ma di un precursore dei dinosauri; in secondo luogo non è affatto il carnivoro bipede che ci si aspettava, ma un quadrupede erbivoro; infine, la sua datazione a 240 milioni di anni fa (Triassico Medio) potrebbe spostare indietro di circa dieci milioni di anni la data della divisione degli archeosauri - il gruppo all'origine alla linea che portò agli uccelli da una parte, e a quella che portò ai coccodrilli dall´altra.

I paleontologi dibattono da tempo sui possibili antenati dei grandi rettili: in lista ci sono i rettili bipedi carnivori dal corpo simile a quello degli uccelli e i quadrupedi di maggiore stazza, sebbene non grandi. Negli ultimi anni l´ago della bilancia si era spostato in favore dei primi, ma sembra che le cose stiano per cambiare.

Sterling Nesbitt, primo autore dello studio, ha ritrovato i resti di 14 individui nel Sud della Tanzania nel 2007, datati 25 milioni di anni prima della comparsa dei veri dinosauri. Messi insieme, i fossili forniscono la ricostruzione di un animale quasi integro, cui i paleontologi hanno dato il nome Asilisaurus kongwe dall´unione di due parole - una swahili e una greca - che insieme significano antica lucertola. La new entry è tra i primi membri conosciuti di ornitodiri, la linea aviaria che include anche i dinosauri e gli pterosauri. L´Asilisaurus doveva essere più o meno grande come un labrador retriever e la dentizione suggerisce fortemente che la sua dieta fosse a base di piante. Secondo i ricercatori, avrebbe convissuto durante il Tardo Triassico (230 milioni di anni fa) insieme ai cugini bipedi silesauri, gli altri candidati a predecessori dei dinosauri.

"La scoperta ci porta un po´ più vicini a comprendere la grande varietà di specie probabilmente in competizione nel periodo precedente la comparsa dei dinosauri", ha commentato Paul Sereno, paleontologo dell´Università of Chicago non coinvolto nella ricerca: "Al momento è impossibile dire se l´Asilisaurus è davvero parte di quel gruppo che diede origine al Tyrannosaurus e, quindi, agli uccelli".


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >