sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
22 Dicembre 2008 ARCHEOLOGIA
Anna Castigliego manfredonia.net magazine
Siponto: la campagna archeologica 2008
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Le prime notizie preliminari sui risultati della campagna archeologica 2008 per Siponto, conclusasi a fine settembre 2008, saranno presentate giovedì 18 dicembre 2008 a quanti vorranno partecipare all'incontro pubblico che si terrà a partire dalle 16.30 presso la sala dell'Annunziata del Museo nazionale di Manfredonia (castello svevo-angioino).

Il progetto di riscoperta e valorizzazione dei resti e dei reperti dell'antica Siponto, proposto dall'Università di Bari-Facoltà di Lettere e Filosofia e Dipartimento Beni Culturali e Scienza del Linguaggio, redatto dall'architetto Gianluca Andreassi, sotto la direzione scientifica di Caterina Laganara, in stretta collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, finanziato con fondi regionali e in parte dalla Cassa di Risparmio di Puglia per 270mila euro, fu presentato nel mese di maggio 2007.

Inoltre, saranno esposti nella sala dedicata alla compianta Marina Mazzei una parte dei reperti venuti alla luce nel corso degli scavi portati avanti nel parco archeologico e in modo particolare lungo la cinta muraria dell´antica Siponto messa in luce negli anni ´60.

Al convegno, a cui interverranno il sindaco Palo Campo e Pasquale Caratù, direttore del dipartimento dei beni culturali e scienza del linguaggio dell'università di Bari, relazioneranno Caterina Laganara, docente di archeologia medievale presso l'università degli studi di Bari nonchè direttrice del progetto "Riscoprire Siponto: una città portuale abbandonata"; Marcello Ciminale, docente presso il dipartimento di geologia e geofisica, università degli studi di Bari; e l'archeologo Austacio Busto, università degli studi di Bari.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >