sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
21 Marzo 2003 ARCHEOLOGIA
Yahoo! News
Antico manoscritto ebreo trovato in Spagna
tempo di lettura previsto 2 min. circa

MADRID Gli archivisti spagnoli hanno trovato un raro frammento di un manoscritto ebreo nascosto per secoli all´interno della copertina di un libro medioevale.

"E´ troppo presto per dire qualsiasi cosa, perché non siamo sicuri di quanti reperti simili esistano al mondo, ma potrebbe essere il più importante in Europa" ha dichiarato Josep Matas, direttore dell´Archivio Provinciale Storico di Girona.

Girona, nel nord est della Spagna, fu uno dei più importanti centri a popolazione ebrea del paese, prima dell´espulsione dei non-cattolici nel 1492. Matas ritiene che la città una volta ospitasse circa 700 ebrei.

Matas ha dichiarato che il primo frammento di manoscritto fu trovato parecchi anni or sono, ma che gli archivisti pensarono si trattasse di una scoperta occasionale. Ulteriori indagini hanno invece rivelato circa 1000 frammenti di documenti nascosti nelle copertine dei libri. E si crede ve ne potrebbero essere molti altri ancora.

"In tempi medioevali, le copertine dei libri erano rese solide mediante l´inserimento di materiali rigidi, o riempiti con altri documenti ritenuti di nessun valore" ha dichiarato Matas all´ Associated Press per via telefonica.

Così, sono stati trovati frammenti all´interno di 165 copertine diverse. I libri, per lo più opere notarili della provincia di Girona, sono importanti in se stessi, ma il materiale delle copertine potrebbe avere un valore storico di molto superiore, ha aggiunto.

Matas ha dichiarato ancora che i frammento studiati e restaurati fino ad ora includono testi dalla Torah come anche contratti di matrimonio o affari.

I documenti ebrei sono probabilmente residui di quello che le famiglie ebree si lasciarono dietro quando partirono. Ha dichiarato che molti documenti ebraici della città sono stati distrutti nel corso di un attacco antisemita nel 1391. Le famiglie ebree che partirono circa 100 anni dopo presero con sé molta della documentazione rimasta ma, evidentemente, non tutto.

L´archivio ha restaurato i frammenti reperiti in cinque libri, e sta cercando un supporto finanziario per recuperare tutti i testi. E´ in programma un´esposizione dei reperti per il prossimo mese di ottobre.

TAG: Medioevo

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >