sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
17 Settembre 2001 ARCHEOLOGIA
National Geographic News
Rivelare antichi misteri
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Nelle profondità della Grande Piramide, l´ultima Meraviglia del mondo antico rimasta, vi sono due "condotti per l´aria" che conducono dalla Camera della Regina verso l´esterno della piramide.

Un misterioso blocco di pietra con manici di rame è posto all´altezza del 65° metro lungo il condotto meridionale, ad ostruire il passaggio. Per oltre 45 secoli questa pietra è stata mantenuta intatta, come a custodia dei segreti della piramide. Nessuno ha mai visto cosa si trova oltre. Fino ad ora.

Cosa si trova dietro il blocco di pietra e perché è stato così ben nascosto? Potrebbe esservi una camera segreta? Vi si trovano l´elusiva mummia del re Khufu ed i suoi tesori?

Il 17 settembre, tutti potremo unirci ai capi della spedizione, l´Egittologo ed Esploratore-in-Residenza per il National Geographic Dr. Zahi Hawass e l´archeologo Mark Lehner.

Nel corso di una diretta della durata di due ore, saranno esplorati i misteri del condotto, del villaggio e del cimitero degli operai nella Piana di Giza. Il Dr.Hawass, capo del Supremo Consiglio di Antichità Egiziano, manderà un robot lungo il condotto per vedere per la prima volta quello che si trova oltre la pietra.

Questo mistero è stato esplorato per la prima volta nel 1993 quando un robot tedesco, disegnato e costruito da Rudolf Gantenbrink, attraversò il passaggio di otto pollici quadrati con la sua videocamera.

Gantenbrink scoprì che era bloccato con da una pietra misteriosa.

Il 17 di settembre il mondo antico si troverà faccia a faccia con la moderna tecnologia quando il Pyramid Rover, un sofisticato robot costruito con tecniche di micro-ingegneria elettronica, dotato di lenti a fibre ottiche, e camere ad alta risoluzione, scalerà il condotto per raggiungere la pietra che lo ostruisce e catturerà un primo sguardo di ciò che si trova oltre.

Quindi il Dr.Hawass entrerà nel cimitero degli operai, a sud del complesso della piramide, dove aprirà un particolare sarcofago sigillato. Apparteneva ad un Ufficiale dell´Antico Regno, che potrebbe avere giocato un ruolo chiave nella costruzione delle piramidi.

Il sarcofago di questo Sorvegliante è rimasto sigillato per 4500 anni. Se contiene una mummia, potrebbe essere la più antica mummia imbalsamata dell´antico Egitto.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >