sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
17 Luglio 2007 ARCHEOLOGIA
24 Hour Museum
Collegamento mancante agli dei degli antichi Celti
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Una nuova scoperta che potrebbe cambiare al modo in cui pensiamo all´Inghilterra Romana, offre agli archeologi il collegamento mancante all´antica divinità assetata di sangue dei guerrieri celti.

Per anni, gli appassionati di metal detector nel Lincolnshire avevano trovato anelli da dito risalenti all´era romana, con l´iscrizione delle misteriose lettere TOT.

Il significato delle tre lettere era stato a lungo dibattuto. Gli esperti di storia romana avevano sospettato per un certo tempo che TOT fosse un´abbreviazione erronea per la divinità celtica Toutates; così hanno deciso di capire di più ed hanno trovato 44 esemplari degli anelli di TOT, quasi tutti dal Lincolnshire e databili dal II al III secolo d.C., il periodo dell´occupazione romana dell´Inghilterra.

L´ultima scoperta, ad opera dell´appassionato di metal detector Greg Dyer a Battlesden, Bedfordshire, aveva un´iscrizione estesa in cui si legge DEO TOTAT, deo dal latino per Dio, mostrando dunque che TOT deve, nei fatti, essere stato un´antica divinità. L´iscrizione completa si potrebbe tradurre approssimativamente come "Al dio Totatis, usate questo e siate felici".

Sul lato dell´anello si legge "FELIX" o felicità. photo of the side of a ring with the word 'felix' crudely inscribed on it

Toutates era una delle principali divinità del periodo celtico, anche se poco ci è noto al riguardo. Vi sono due fonti principali che menzionano Toutates la prima è il poeta romano Lucano, che scrisse tra il 39 ed il 65 d.C. e si riferisce a lui come al "temibile Toutates".

Un documento del IX secolo descrive i suoi adoratori che gli offrivano sacrifici umani. Il documento prosegue spiegando come i seguaci avrebbero ucciso le loro offerte rituali spingendoli con la testa in un recipiente colmo di liquido, fino a farli affogare.

Nonostante anelli con nomi di divinità romane fossero già stati trovati in Inghilterra in passato, questa è la prima volta che viene identificato un anello recante il nome di un dio locale.

photo of an ancient ring with the letters 'tot' inscribed on itLa scoperta è significativa anche per comprendere la vita dei britannici al tempo dell´occupazione romana potrebbe indicare, infatti, che vi fosse simpatia per le divinità locali da parte dell´esercito romano, o che forse vi era un risorgere di pratiche tribali in questo periodo. Certo aiuta ad indicare Toutates come una divinità chiave delle comunità tribali della Britannia dell´epoca romana.

Il culto di Toutates si ritiene essersi estinto con l´invasione Sassone del V secolo e l´introduzione del Cristianesimo, anche se il nome può suonare familiare ad alcuni lettori, per via del fumetto di Asterix il Gallo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >