sei in Home > Mistero > News > Dettaglio News
28 Febbraio 2016 MISTERO
di Federico Faraone http://tanogabo.com
Parallelo tra due presidenti americani - SOLO STRANE COINCIDENZE??
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 7 min. circa

Abraham Lincoln, 16° Presidente e primo presidente repubblicano, é considerato dall'opinione pubblica americana uno dei più importanti e popolari presidenti degli Stati Uniti. A lui è riconosciuto il merito di aver preservato l'unità federale della nazione, sconfiggendo nella Guerra di Secessione gli Stati sudisti, che erano favorevoli al mantenimento della schiavitù. Lincoln fu assassinato da un sudista, poco dopo la conclusione della guerra.

John Fitzgerald Kennedy, 35° Presidente ed unico presidente cattolico, democratico per famiglia e per vocazione, fu l'espressione più popolare di un nuovo modello politico autenticamente borghese e non aristocratico. Infaticabile e pieno di passione fu un presidente giovane che intendeva rinnovare l'immagine della Casa Bianca; anche lui morì assassinato. Il suo mandato è rimasto impresso nella memoria collettiva, come pure la sua morte che costituisce ancora uno dei più grandi misteri della storia americana: si trattò di un autentico complotto, o fu l'atto scellerato di una sola persona? ...

Gli americani sono grandi cultori di stranezze e di fatti inspiegabili. Amano spesso crogiolarsi lo spirito con osservazioni ed eventi che stupiscono e fanno pensare a disegni soprannaturali.

In questo senso, l'esito di una ricerca orientata su due personaggi americani di grosso spessore, propone un curioso parallelo, entrato ormai nella leggenda e nel folclore popolare americano. Il confronto mostra in effetti coincidenze ben più che strane; anzi, in qualche caso, lascia perplessi e sconcertati.

Qualche opinionista americano sostiene tuttavia che le coincidenze tra Abraham Lincoln e John F. Kennedysono piuttosto una serie di concomitanze che non sempre hanno trovato una precisa conferma, se non piuttosto qualche discordanza. Ad esempio, John Wilkes Booth, che uccise Lincoln, era nato in realtà alla fine del 1838 e quindi non proprio nel 1839. Ma questo sembra essere solo un dettaglio, in confronto a certi paradossi, che possono sorprenderci per la loro singolarità.

Il comune buonsenso invita quindi a prendere con adeguato sospetto (o come meglio si usa dire "con le molle") il senso reale di queste affermazioni.

Abraham LincolnAbraham Lincoln John F. KennedyJohn F. Kennedy

Fu eletto per il Congresso nel 1846

<->

Fu eletto per il Congresso nel 1946

Fu eletto Presidente nel 1860

<->

Fu eletto Presidente nel 1960

Il cognome è composto da 7 lettere

<->

Il cognome è composto da 7 lettere

E' stato ritenuto un grande difensore dei diritti umani (è stato un massone)

<->

E' stato ritenuto un grande difensore dei diritti umani (è stato un massone)

La sua sposa ha perso figli mentre abitava alla Casa Bianca

<->

La sua sposa ha perso figli mentre abitava alla Casa Bianca

E' stato ucciso con uno sparo alla testa

<->

E' stato ucciso con uno sparo alla testa

E' stato assassinato da "gente del sud"

<->

E' stato assassinato da "gente del sud"

John Wilkes Booth, che uccise Lincoln, era nato nel 1839

<->

Lee Harvey Osvald, che uccise Kennedy, era nato nel 1939

L'assassino di Lincoln veniva chiamato con tutti i suoi 3 nomi ed il totale delle lettere del nome completo era di 15

<->

L'assassino di Kennedy veniva chiamato con tutti i suoi 3 nomi ed il totale delle lettere del nome completo era di 15

Ha avuto come successore un "sudista"

<->

Ha avuto come successore un "sudista"

Il nome del suo successore era composto da 7 lettere e si chiamava Johnson

<->

Il nome del suo successore era composto da 7 lettere e si chiamava Johnson

Handrew Johnson che successe a Lincoln all'età di 50 anni, era nato nel 1808

<->

Lyndon Johnson che successe a Kennedy all'età di 50 anni, era nato nel 1908

La settimana precedente il suo assassinio, Lincoln era stato in vacanza nella città di Monroe, nel Maryland

<->

La settimana precedente il suo assassinio, Kennedy era stato in vacanza con l'attrice Marilyn Monroe.

Quando fu assassinato, Lincoln aveva la moglie accanto, che restò illesa, mentre il suo accompagnatore Henry Rathbone rimase ferito

<->

Quando fu assassinato, Kennedy aveva la moglie accanto, che restò illesa, mentre il suo accompagnatore John Connally rimase ferito.

Al momento della morte, Lincoln aveva avuto quattro figli, di cui solo due ancora viventi

<->

Al momento della morte, Kennedy aveva avuto quattro figli, di cui solo due ancora viventi.

Lincoln morì di venerdì, ucciso in un cinema denominato Ford

<->

Kennedy mori di venerdì, ucciso in una automobile di marca Ford modello Lincoln

L'assassino John Wilkes Booth scappò dalcinema/teatro dove era appostato e si rifugiò in un edificio, dove poi fu preso

<->

L'assassino Lee Harvey Oswald scappò dall'edificio dove si era appostato e si rifugiò un locale/cinema dove poi fu preso

John Wilkes Booth a sua volta fu assassinato prima del suo processo, ucciso da un colpo di pistola. Morì di mattina, allo stesso orario in cui egli aveva sparato a Lincoln

<->

Lee Harvey Oswald a sua volta fu ucciso prima del suo processo, assassinato con un colpo di pistola. Morì intorno alle ore 13, ora in cui egli aveva sparato a Kennedy

Lincoln sarebbe stato avvertito da un poliziotto di nome Kennedy, di non andare al Ford's Theatre di Washington, dove fu ucciso

<->

Kennedy sarebbe stato avvertito dalla sua segretaria personale Evelyn Maurine Nort Lincoln, di non andare a Dallas ove morì.

L'attentatore Wilkes era nativo del Maryland che si trova al confine est del

District of Columbia, dove fu ucciso Lincoln.

<->

L'attentatore Harwey era nativo della Louisiana che si trova al confine est del Texas, dove fu ucciso Kennedy

Certo, non si può dire che questo confronto ci abbia lasciati del tutto indifferenti. Anche la persona più agnostica, la più scettica, la più disinteressata, non può rimanere nel più completo distacco. Troverà - bene o male - una propria risoluzione, magari "molto personale", per defilarsi e distinguersi da quella moltitudine che invece resta sorpresa, meditativa, o che pensa allo stesso modo degli americani: "Disegni soprannaturali?!"...

Martin Gardner (1914-2010), scrittore e divulgatore di opinioni che vanno dalla filosofia allo scetticismo scientifico, si occupò, già nel 1964, di "depurare" questi parallelismi che circolavano in abbondanza, sostenendo e dimostrando che non è difficile trovare coincidenze tra due fatti scelti anche casualmente, senza che in tutto questo ci debba essere necessariamente qualcosa di misterioso. Notò che era possibile ritrovare numerose coincidenze anche tra due personaggi storici presi a caso e che siano vissuti in luoghi e in epoche diverse. Ad esempio l'Unno Attila (III^ secolo d.C. e il Presidente U.S.A. Harry Truman, vissuto nel secolo scorso.

Qualcuno ha definito il confronto Kennedy - Lincoln come una specie di sofisma, ossia un ragionamento solo apparentemente veritiero, ma in realtà falso e capzioso.

Altri studi hanno trovato parecchie coincidenze tra lo stesso Kennedy ed il presidente messicano Álvaro Obregòn, oppure tra altri due presidenti assassinati: William McKinley e James Abrham Garfield. Quest'ultimi per esempio erano entrambi repubblicani, nati nell'Ohio e tutti e due furono uccisi nel mese di settembre, del primo anno del loro mandato presidenziale.

Come abbiamo visto però, questi ultimi esempi e quelli di Martin Gardner si fermano a qualche coincidenza. Invece il parallelismo Lincoln - Kennedy appare ben diverso: è più vario e si presta a considerazioni e valutazioni differenti, insolite e talvolta e persino equivoche.

Noi però ci fermeremo qui lasciando un sereno "spazio privato" agli apprezzamenti e alle deduzioni più personali di chi legge.

.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >