sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
18 Maggio 2014 PALEONTOLOGIA
Ansa
SCOPERTO IL PIU' GRANDE DINOSAURO DELLA STORIA LUNGO OLTRE 40 METRI E DI 77 TONNELLATE
FOTOGALLERY
Un ricercatori accanto a una delle ossa fossili del dinosauro più grande mai scoperto (fonte: MEF)
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Pesava 77 tonnellate, era lungo 40 metri e alto 20: sono le impressionanti misure del dinosauro di cui sono stati trovati molti resti fossili nella Patagonia argentina. Secondo i paleontologi del Museo 'Egidio Feruglio' di Trelew, potrebbe essere la creatura più grande mai vissuta sulla Terra.

Il suo peso batterebbe infatti di sette chilogrammi il record detenuto fino ad ora dall'Argentinasauro. ''E' lungo come due tir con il rimorchio, uno dietro l'altro, e pesa come 14 elefanti africani'', osservano i ricercatori.

I paleontologi ritengono che possa trattarsi di una nuova specie di Titanosauro, un enorme erbivoro vissuto fra 95 e 100 milioni di anni fa, nell'ultimo periodo del Cretaceo. Nel sito del ritrovamento, vicino La Flecha, 250 chilometri a ovest di Trelew, sono state trovate circa 150 ossa fossili di sette esemplari, tutti "in ottime condizioni". La nuova specie ancora non ha un nome: secondo i ricercatori ''dovrà descrivere - dicono gli studiosi - la sua grandiosità e ricordare sia la regione sia i proprietari della fattoria che hanno trovato i primi resti".


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >