sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
3 Maggio 2014 ARCHEOLOGIA
http://archaeologynewsnetwork.blogspot.it
GLI EGIZIANI HAN SPOSTATO I BLOCCHI DELLE PIRAMIDI SULLA SABBIA BAGNATA ?
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Alcuni scienziati della fondazione FOM e dell'Università di Amsterdam hanno scoperto che gli antichi egizi hanno usato il trucco intelligente di trasportare i pesanti blocchi per costruire le piramidi con slitte che appoggiavano su della sabbia bagnata.

Usando la giusta quantità d'acqua si riusciva a dimezzare il numero di persone che tiravano le slitte.

I blocchi della piramide di Cheope pesano in media 1, 5 tonnellate ciascuno.

Mentre i blocchi di granito usati per il tetto delle camere sepolcrali arrivano anche alle 80 tonnellate.

Gli studiosi hanno realizzato un modellino in laboratorio della slitta egizia poggiata su un vassoio di sabbia.

Da questi studi è stato determinato che se la sabbia è asciutta, quando si tirra sopra una slitta si accumula una grande quantità di sabbia davanti alla slitta stessa, impedendo il movimento.

Ma se la sabbia è sufficientemente bagnata, questo non accade e quindi si fa molto meno sforzo.

Che gli egizi erano a conoscenza di questo semplice trucco lo si evince anche da una famosa pittura murale che mostra proprio una statua colossale spinta con delle slitte da centinaia di uomini e davanti alla slitta c'è proprio un uomo con una brocca d'acqua che bagna la sabbia davanti alla slitta.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >