sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
9 Novembre 2013 PALEONTOLOGIA
Eurekalert
RETRODATATO DI DUEMILA ANNI L'ALLEVAMENTO DEI BOVINI IN CINA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un team internazionale di ricercatori, co-condotto da scienziati dell'Università di York e Yunnan Normal University, ha prodotto la prima prova multidisciplinare per la gestione delle popolazioni di bestiame nel nord della Cina che ha portato alla conclusione che in queste regioni si è iniziato ad addomesticare il bestiane NELLO STESSO PERIODO in cui è iniziata l'addomesticazione del bestiame nel Vicino Oriente, oltre 10.000 anni fa.

L'addomesticamento del bestiame è un risultato fondamentale nella storia umana. Fino ad oggi, i ricercatori credevano che l'uomo ha iniziato ad addomesticare il bestiame circa 10.000 anni fa nel Vicino Oriente, e dopo un lasso di circa 2.000 anni la pratica dell'allevamento sia stata introdotta nell' Asia meridionale.

Questa ipotesi è stata sinora supportata dalla teoria che l'agricoltura e le sue pratiche accessorie (quali quello dell'addomesticazione del bue con l'utilizzo dell'aratro) fosse nata in un'unica zona del mondo (l'attuale turchia)..e poi questo modello sia stata esportato in altre parti del mondo.

Questo studio invece dimostra che l'agricoltura e l'allevamento dei bovini sia stato introdotto CONTEMPORANEAMENTE in diverse zone nel mondo.

La prova di quanto sopra è stato il ritrovamento di una mandibola di bovino che analizzata al C14 ha fornito la considerevole età di 10660 anni. Oltre 2000 anni prima di quanto sinora si era creduto.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >