sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
21 Aprile 2013 ARCHEOLOGIA
http://archaeologynewsnetwork.blogspot.it
TROVATI A STONEHENGE REPERTI MESOLITICI DI 9500 ANNI
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Una recente campagna di scavi ha rinvenuto nel sito archeologico di Stonehenge dei reperti risalenti ad oltre 7500 ac. dimostrando come quel sito fosse stato utilizzato oltre 5000 anni prima della costruzione della nota struttura megalitica.

Lo studio di foto aeree di una zona distante pochi km da Stonehenge e nota col nome di "campo di Vespasiano" ha indotto alcuni ricercatori dell'università di Cambrige a indagare nella direzione che conduceva l noto sito megalitico.

E' stata rinvenuta una sorgente d'acqua (la più vicina a Stonehenge) e vicino alla sorgente tracce di presenza umana risalente al periodo mesolitico. I ricercatori hanno ipotizzato che la sorgente d'acqua fosse stata utilizzata da un gruppo di popolazione che avesse un nucleo abitativo vicino all'attuale Stonehenge. A questo punto son stati recuperati dei fondi che hanno consentito una piccola campagna di scavo nella piana del sito megalitico che ha dato i risultati sperati. Son stati rinvenuti diversi strumenti e manufatti di quasi 9000 anni, divetando di fatto il sito mesolitico piu' importante d'europa. I ricercatori però hanno il sospetto che questa sia solo la punta di un iceberg e sperano in altre ulteriori campagne di scavo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >