sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
17 Febbraio 2013 PALEONTOLOGIA
http://www.nationalgeographic.it
SCOPERTO IL PRIMO PLEIOSAURO ITALIANO
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Due paleontologi dell'Università di Bologna hanno scoperto in Veneto il fossile di un plesiosauro di 160 milioni di anni fa, il primo ritrovato nel nostro paese.

Un rettile marino di circa quattro metri, con la testa grande e allungata, una settantina di denti conici, dotato di corpo idrodinamico e di arti a forma di pinne. Un predatore acquatico che viveva in Italia circa 160 milioni di anni fa, durante l'era Mesozoica (fra 200 e 65 milioni di anni fa), quando il nostro paese era ancora ricoperto dalle acque.

I suoi resti erano stati ritrovati negli anni Ottanta all'interno di una cava di marmo ammonitico nella frazione di Kaberlaba, nel comune di Asiago (Vicenza), ma solo di recente sono stati analizzati: si tratta del primo plesiosauro scoperto in Italia, uno dei pochi rinvenuti in Europa meridionale.

Autori della scoperta sono Andrea Cau e Federico Fanti, paleontologi del Museo Geologico "Giovanni Capellini" (Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell'Università di Bologna). Il loro studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Acta Palaeontologica Polonica.

Nell'immagine, la ricostrustruzione del plesiosauro realizzata sulla base dei fossili rinvenuti a Kaberlaba.

TAG: Musei

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >