sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
25 Ottobre 2001 ARCHEOLOGIA
Ananova
La scoperta di un bagno rituale svela nuovi scenari
tempo di lettura previsto 1 min. circa

La recente scoperta di un antico bagno rituale, sta offrendo agli archeologi una nuova panoramica sulla vita della comunità ebrea del XIII secolo a Londra.

I ricercatori hanno dissotterrato il mikveh (così è detto in lingua ebrea) in Gresham Street, nella City.

Esso è stato datato a prima dell´espulsione degli ebrei da Londra nel 1290.

Membri della sinagoga di Bevis Marks, antica di 300 anni, stanno sponsorizzando questo scavo.

Il bacile semicircolare di pietra è profondo 4 piedi ed ha la stessa ampiezza. Gli uomini vi si immergevano prima dei riti religiosi, mentre le donne lo usavano prima del matrimonio, e dopo il ciclo mensile.

Il bagno è stato scoperto dal Servizio Archeologico del Museo di Londra, che ha invitato i membri della comunità ebrea a visitare il sito.

Gli ebrei si stanziarono a Londra in tempi Normanni, quando la loro abilità finanziaria, assicurò loro successo nella comunità cristiana, ove il prestito di denaro era proibito.

Dopo la loro espulsione da parte di Edoardo I, non ritornarono fino al tempo di Oliver Cromwell.

Solo un altro mikveh medioevale sopravvive in Inghilterra, al Jacob´s well di Bristol.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >