sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
31 Agosto 2012 PALEONTOLOGIA
Bloomberg.com
SCOPERTE DUE STATUE DI ANIMALI DELL' ETA' DELLA PIETRA IN ISRAELE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Due figurine di animali antichi, uno a immagine di un ariete e il secondo un bovino selvatico, sono stati scoperti negli scavi vicino a Gerusalemme.

Le statuette dell'età della pietra, che si stima essere tra 9.000 e 9.500 anni, potrebbe essere stata fascino che contribuiscono a garantire la caccia di successo, secondo gli archeologi che hanno annunciato la scoperta oggi in una e-mail comunicato.

Le statuette sono state trovate dalla Israel Antiquities Authority in uno scavo in corso a Tel Moza, prima l'ampliamento della Highway 1, che corre tra Gerusalemme e Tel Aviv .

"E' noto che la caccia era l'attività principale in questo periodo, " Hamoudi Khalaily, direttore dello scavo, ha detto nel comunicato. Le figurine "potrebbe essere state al centro di una cerimonia tradizionale eseguita dai cacciatori."

Durante il Pre-Pottery Neolitico B, quando questi oggetti sono stati fatti, il passaggio cominciò a vita sedentaria, basata sull'agricoltura e la pastorizia, dal nomadismo, basato sulla caccia e la raccolta, Khalaily detto.

Una teoria alternativa presentata dal partner di ricerca di Khalaily, archeologo Anna Eirikh, collega le figurine di domesticazione animale.

Una scultura a forma di un ariete con le corna ritorte è stato modellato da calcare.

"La scultura è straordinario e descrive con precisione i dettagli di immagine dell'animale", ha detto Khalaily. "La testa e le corna sporgere nella parte anteriore del corpo e le loro proporzioni sono estremamente accurate."

Una figurina secondo è costituito da dolomite ed è di un disegno astratto. Raffigura un grande animale con le corna importanti che emergono dal centro della testa laterale e assomigliano a quelli di un bovino selvatico o bufalo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >