sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
19 Giugno 2001 ARCHEOLOGIA
AP online (The Associated Press)
Eretto in Israele un antico Obelisco
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Gerusalemme Dopo migliaia di anni in pezzi, un antico obelisco romano è tornato a torreggiare orgogliosamente lo scorso lunedì, nel porto di Cesarea.

Del peso di più di 100 tonnellate, e 40 piedi d´altezza, l´obelisco era una volta il centro di un ippodromo o stadio a cielo aperto romano, a Cesarea. L´obelisco era l´ornamento centrale di un muro divisorio nel centro dello stadio. Le gare di carri gli si svolgevano attorno.

L´obelisco, trovato in tre pezzi separati, è stato rimesso insieme mediante giunture al titanio e colle speciali, ha riferito l´archeologo Yosef Porat.

La massiccia pietra era originariamente scolpita in un pilastro di quattro lati, sormontato da una punta a forma di piramide. I pezzi mancanti dell´obelisco sono stati sostituiti con cemento per completare il restauro.

Gli archeologi stimano che l´obelisco crollò tra il VII e il XIII secolo, dopo la caduta dell´Impero Romano e la conquista Musulmana della regione attorno all´anno 640.

Il restauro dell´obelisco è stato condotto dal Dipartimento di Conservazione dell´Autorità Israeliana per le Antichità.

Cesarea, un porto che si data ai tempi romani, è attualmente una comunità israeliana con artefatti del periodo romano a decorarne l´arredo urbano. Un anfiteatro romano ricostruito è utilizzato per concerti e rappresentazioni.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >