sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
8 Novembre 2011 PALEONTOLOGIA
Redazione online Corriere della Sera
Il temibile scoiattolo dai denti a sciabola
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Viveva 93 milioni di anni fa, è mammifero più remoto scoperto in Sudamerica.

Piccolo ma temibile. In Sudamerica, 93 milioni di anni fa si aggirava tra le zampe di enormi dinosauri un animaletto di 10-15 centimetri di lunghezza, grande come uno scoiattolo. La sua particolarità era che aveva due canini sviluppati come una tigre dai denti a sciabola in miniatura. I resti di due crani di Cronopio dentiacutus (questo il suo nome scientifico) sono stati trovati nel 2006 ad Allen, nella pronvicia argentina di Rio Negro, e descritti nel più recente numero di Nature. La particolarità ulteriore di questo animaletto che si cibava di insetti e scarafaggi è che porta indietro di 60 milioni di anni la prova dell'esistenza dei mammiferi in Sudamerica.

COME SCRAT - Il Cronopio apparteneva al gruppo dei driolestidi, animali estinti imparentati alla lontana con i moderni mammiferi marsupiali e i placentati. "È uno dei mammiferi più strani che abbia mai visto, via tra quelli viventi che tra quelli estinti", ha confessato John R. Wible, direttore della sezioni mammiferi al Carnegie Museum di storia naturale. "Aveva lunghi denti, un muso stretto e grandi orbite. In pratica assomigliava a Scrat, lo scoiattolo dentato dei film della seria L'era glaciale". Il Cronopio viveva in una pianura ricca di vegetazione vicino a un fiume e probabilmente era attivo di notte.

TAG: Dinosauri

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >