sei in Home > Mistero > News > Dettaglio News
18 Luglio 2011 MISTERO
Arch. Vincenzo Di Gregorio http://www.antikitera.net
RUNA BIANCA Luglio 2011 N.1
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Siamo arrivati al secondo numero di Runa Bianca ed è già tempo di consuntivi.

Il numero "Zero" è andato molto bene, superiore a tutte le nostre aspettative.

Abbiamo riscontrato un grande interesse sia negli utenti sia negli "autori", che hanno giustamente visto in questa iniziativa editoriale online, un "qualcosa" che sin'ora mancava nel patrimonio culturale ed editoriale italiano.

Runa Bianca garantirà sempre la massima trasparenza nella pubblicazione dei vari articoli con date condivise e un rapporto ed accordi chiari e onesti con i singoli autori. La nostra filosofia avete avuto modo di conoscerla attraverso il nostro numero Zero ma anche attraverso il nostro sito internet (www.runabianca.it) in cui campeggia un trinomio per noi fondamentale "Trasparenza, Gentilezza e Cortesia" e dal motto 'Prima che studiosi siamo tutti amici accomunati da una stessa passione e su tale traccia vorremmo improntare la nostra e la vostra collaborazione'.

Nel frattempo il passaparola ci ha già fatto diffondere a macchia d'olio nel web, l'eco della nostra iniziativa è stata incredibile portandoci inaspettatamente ad essere recensiti anche in siti d'oltralpe XGate (www.x-gate.ch/index.aspx?m=1400).

Il nostro PDF è stato scaricato da moltissimi siti che lo hanno letteralmente "fagocitato" contribuendo alla sua diffusione ma ancor più alla divulgazione delle teorie e delle idee proposte dai nostri autori.

Nella "rete" il passa parola ha raggiunto decine di migliaia di persone, vedremo di non disattendere le loro aspettative.

Stiamo lavorando per Voi su molti fronti e oltre a contattare i migliori ricercatori italiani (e non-italiani) stiamo anche intraprendendo iniziative e spedizioni che un eMagazine che si rispetti non può ne deve trascurare. Stiamo per effettuare ricerche mirate in siti italiani e stranieri che faranno sicuramente scaturire interessantissimi report di cui i nostri lettori avranno sempre l'anteprima assoluta. Per l'anno prossimo stiamo anche organizzando un grande evento da coordinare assieme ad altri noti protagonisti della cultura italiana, mentre parallelamente stiamo predisponendo la creazione e l'uscita di numeri Monografici da collezione, su alcuni temi noti, arcinoti, o poco conosciuti, ma sempre col taglio della nostra rivista, nell'intento di far parlare tutti i protagonisti e i ricercatori, per mettere a confronto più ipotesi e più tesi senza filtri o censure. Frammenti di verità sicuramente usciranno fuori, spetterà a tutti voi saperli cogliere e giudicare.

Ma veniamo a questo numero.

Come nei film di successo, dopo il primo tutti si aspettano l'uscita del secondo per vedere se è all'altezza del precedente e se lo è... forse non è stato un caso!

Noi riteniamo che il caso non esista ma tutto quello che facciamo e che ci accade sia il frutto di determinate azioni, magari anche non del tutto consapevoli. Quindi se c'è una formula "vincente" è la formula che crea il successo, a prescindere da tanti altri fattori, e la formula in questo caso è la qualità che alla lunga paga sempre.

Come potete vedere il sommario di questo numero è ricchissimo di molti nomi noti per chi "mastica" da un po' di anni questi argomenti.

Vi sono però anche delle New-Entry d'eccezione come il gruppo di ricerca che sta indagando da mesi sulle Piramidi Bosniache.

L'importanza dei loro risultati, la loro professionalità, le potenziali conseguenze sull'apertura di porte mai aperte sul nostro passato di europei, ci ha indotto a dedicare la copertina di questo numero alla "piramide del sole" di Visoko e a pubblicare un'interessantissimo report da parte del capo-missione il Prof. De Bertolis dell'università di Trieste.

Alcuni elementi della nostra redazione si recheranno quest'estate sul posto e vi saranno sicuramente degli sviluppi nelle ricerche che vi saranno puntualmente documentate, quasi in "diretta", nei prossimi numeri.

Vi segnalo il profondo articolo di Lilly Antinea Astore che ci indica come rispondere ad alcune delle domande esistenziali più profonde e rimaste sin'ora senza risposta. Alcuni "nuovi" autori ci hanno dato la loro adesione inviandoci un articolo di "presentazione" come Mauro Biglino o Tullia Parvathi Turazzi.

Mentre il primo ci fa intravedere alcune nuove chiavi di lettura della Bibbia la seconda ci descrive un affresco del suo arrivo in India.

Una foto a colori in cui si avvertono i profumi dell'oriente, questo solo per scaldare i motori per i report che saranno pubblicati nei prossimi numeri ma non vi tedio oltre e vi lascio alla lettura di questo nuovo secondo numero della Runa Bianca.

Buona lettura e a presto!


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >