sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
24 Maggio 2011 ARCHEOLOGIA
http://www.fondoambiente.it
Alle isole Pontine nasce il primo Museo archeologico subacque
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Scoperto nel 2009 nelle acque di Ventotene a una profondità di 150 metri, sembrava destinato a restare uno spettacolo mozzafiato solo per i pesci. Invece lo straordinario relitto romano d'età imperiale che custodisce intatto il suo antico carico di migliaia di anfore, ma inamovibile per via della profondità in cui si trova, sta per diventare il primo esempio di museo di archeologia subacquea. Una telecamera speciale inglobata in una capsula trasparente sarà installata per la prima volta in Italia per riprendere in tempo reale il monumento archeologico e monitorare l'ambiente della riserva marina..Il sistema sarà collegato a un sito Internet in grado di offrire a tutto il mondo una visione in presa diretta e le immagini saranno trasmesse in tempo reale al Museo dell'isola. Il relitto appartenente a una nave commerciale non è l'unico negli abissi di Ventotene, altri quattro giacciono sui fondali e dimostrano che durante l'impero romano l'isola era un crocevia importante per gli scambi commerciali. I lavori dovrebbero iniziare a luglio e tutto dovrebbe essere pronto per il 20 settembre 2011, giorno in cui si festeggia Santa Candida, patrona dell'isola.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >