sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
19 Maggio 2011 ARCHEOLOGIA
Redazione di www.tafter.it http://www.wstoriadellarte.eu
In restauro il maggiore dolmen del Mediterraneo: MORES, in Sardegna.
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Il dolmen di Mores, il più importante monumento megalitico della Sardegna e il più grande del Mediterraneo, databile terzo millennio a.C., diviene oggetto di una complessa operazione di restauro conservativo.

Monitorato dal Mibac, l'intervento mira da una parte al ripristino e alla valorizzazione dell'intera area archeologica di Sa Coveccada, costituita dalle imponenti architetture sepolcrali preistoriche, dall'altra a che il dolmen possa essere di nuovo fruibile dal pubblico.

Uno staff di tecnici ed esperti della Soprintendenza di Sassari e Nuoro, coadiuvati da archeologi, architetti e restauratori, ma anche geologi, geofisici e geoingegneri, provvederanno a realizzare un intervento di recupero e valorizzazione della struttura originale, che sia il meno invasivo possibile, nel rispetto della struttura originaria. Coperto da un "tetto", verranno eseguite delle infiltrazioni di un materiale consolidante che andranno a riempire le fessurizzazioni e le crepe causate dall'azione costante degli agenti atmosferici sulla trachite tufacea di cui la tomba megalitica è composta, in modo da ripristinarne la struttura interna.

A sostegno dell'operazione di restauro si sono attivati il Comune di Mores, la Soprintendenza ai beni archeologi, le Università di Cagliari e Sassari e un esperto chiamato appositamente dall'Opificio delle pietre dure di Firenze.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >