sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
14 Aprile 2011 PALEONTOLOGIA
Kevin Stacey Eurekalert
TROVATI NELLE ANDE I TESSUTI PIU' ANTICHI DELLE AMERICHE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Han 12.000 anni dei tessuti che son stati rinvenuti in una grotta peruviana.

Questa datazione pone questo ritrovamento tra i più antichi resti di tessuto e corda sinora rinvenuto nelle americhe.

La scoperta era stata effettuata 30 anni fa nella località di Guitarrero sulle Ande Cave, insieme ad altri manufatti quali: ossa, ossidiana che solitamente si prestano a dare datazioni non precise.

Questi campioni non erano stati analizzati in quanto in un primo momento si era credito potessero essere elementi introdotti da popolazioni che han abitato la grotta in epoche successive.

Recentemente invece ci si è avvalsi di analisi al radiocarbonio e della tecnica della spettrometria di massa che han confermato una datazione tra i 12.100 e 11.800 anni di età.

Questi frammenti di tessuti comprendono pezzi di oggetti di utilità quali : sacchetti, cestini, rivestimenti di pareti, pavimento o letto.

Il fatto che queste attività di intreccio erano tipicamente appannaggio delle donne nelle civiltà del neolitico, ed il fatto che queste grotte si trovassero a quote molte alte nelle ande, si ritiene che le donne fossero state le prime occupanti delle grotte d'altura.

Queste escursioni nelle zone alte ha posto le basi per insediamenti umani permanenti, che si son diffusi dopo gli 11.000 anni quando le condizioni climatiche iniziarono a migliorare, il clima a scaldarsi ed i ghiacciai a ritirarsi.

TAG: Neolitico

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >