sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
9 Gennaio 2018 ARCHEOLOGIA
https://www.heritagedaily.com
SCOPERTA LA FINE DEGLI ITTITI GRAZIE AD UN PAPIRO
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

LA GEOGRAFIA POLITICA DELL'ASIA OCCIDENTALE MINORE ALLA FINE DELL'ETÀ DEL BRONZO (CIRCA 1200 AC) È STATA FINALMENTE STABILITA.

I libri di testo sulla trascrizione dei geroglifici di Luwian dovranno essere riscritti.

Otto iscrizioni geroglifiche di Luwian di più di 3.000 anni sono state pubblicate per la prima volta, aumentando così in modo significativo ad un certo punto il numero di segni trasmessi risalenti all'età del bronzo da questo script dimenticato da tempo.

Il geoarcheologo svizzero Eberhard Zangger e il linguista olandese Fred Woudhuizen hanno pubblicato oggi i documenti in un articolo online messo a disposizione da Talanta - Atti della società archeologica e storica olandese (https://luwianstudies.academia.edu/EZangger).

I documenti sono stati acquisiti nel giugno 2017 dalla tenuta del preistorico inglese James Mellaart (1925-2012). Secondo le note di Mellaart, le iscrizioni erano state scoperte nella Turchia occidentale nel XIX secolo.

A quel tempo, nessuno poteva leggere i segni. Tuttavia, gli archeologi hanno prodotto attenti disegni dei documenti.

Dovevano essere pubblicati nel corso di un progetto di ricerca internazionale che durò dal 1956 al 1984, ma alla fine tutti gli studiosi partecipanti morirono prima che una tale pubblicazione fosse apparsa.

Tra i documenti vi è un fregio di calcare di 29 metri di lunghezza e 30 cm che è stato rinvenuto nel 1878 nel villaggio di Beyköy, a circa 34 chilometri a nord di Afyonkarahisar nella Turchia moderna.

È il più lungo documento finora scoperto dell'Anatolia dell'età del bronzo, e come tale getta più luce sull'uso della lingua Luwian e della scrittura geroglifica, che fu diffusa per circa 1.400 anni.

I documenti illuminano la fine dell'età del bronzo nel Mediterraneo orientale, compresa la fine del regno ittita e le invasioni dei popoli del mare. Alcune centinaia di nomi di luoghi sono elencati nelle iscrizioni, rendendo possibile stabilire la geografia politica dell'Asia Minore occidentale intorno al 1200 aC. Gli studiosi hanno discusso su questo per quasi un secolo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >