sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
22 Ottobre 2017 ARCHEOLOGIA
http://www.ancient-origins.net
OPHELIA RIVELA UNA TOMBA DELL'ETA' DEL FERRO
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

L'uragano Ophelia ha mandato onde forti che si sono infrante con vioenza contro un passaggio costiero in Irlanda. Questo ha spinto l'erosione e ha rivelato una scoperta inaspettata per le persone che si sonorecati nella zona il giorno dopo: dei resti umani. L'analisi preliminare suggerisce che il corpo potrebbe essere stato sepolto nell'età del ferro.

Il Daily Mirror irlandese riporta che i resti umani sono stati scoperti a Forlorn Point, Kilmore Quay, Co Wexford, Irlanda. Gli scopritori dello scheletro hanno avvertirono le autorità e l'ufficio dell'ufficio patologico statale e un antropologo forense che si sono subito recati in zona. Essi hanno stabilito che i resti umani non erano moderni e non sono stati scoperti dalla marea.

La zona intorno alla sepoltura è stata sigillata e sono stati estratti i resti, che stanno attualmente stati spediti a Dublino per dei test archeologici. È stato suggerito che il sito in cui è stato trovato il corpo può contenere un antico sepoltura.

Questa scoperta inaspettata ha anche indotto i locali a chiedersi quali altri siti archeologici possano circondarli. Ha portato alla mente una scoperta simile avvenuta due anni fa. Quella scoperta è stata fatta a Ballyteigue Bay, una località non lontana dalla recente scoperta. Il consigliere della contea Jim Moore ha detto all'Irish Daily Mirror: "Questo era un altro scheletro molto vecchio. A questo punto non sappiamo se esiste un legame tra i due. Dobbiamo considerare se c'è bisogno di ulteriori esami archeologici ".

Quando i resti umani furono rivelati per la prima volta, c'erano delle preoccupazioni che riguardavano qualcuno che era stato ucciso durante la tempesta. Il fotografo Jim Campbell si è recato per prendere alcune foto. Ha detto a IFLScience: "Sono rimasto sorpreso. La mia prima reazione era "Oh no", pensando che qualcuno fosse stato ucciso e sepolto lì. Ma mentre il giorno è andato avanti, abbiamo capito che era uno scheletro antico ".

Questo non è certamente il primo esempio della natura che rivela siti antichi sorprendenti e manufatti.

Nel 2015 due cannoni di bronzo sono stati lavati a terra vicino a Streedagh nella contea di Sligo, in Irlanda, a causa di prolungate tempeste invernali. Sono venuti da La Juliana, una nave mercantile commessa da King Phillip II della Spagna nell'armata spagnola, che affondò nel 1588.

TAG: Musei

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >