sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
12 Febbraio 2011 PALEONTOLOGIA
http://www.simonegianolio.info
Una scoperta retrodata la posizione eretta a 3,2 milioni di anni fa
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Continuano le scoperte in serie che stanno riscrivendo la storia dell'evoluzione umana, cambiando radicalmente la nostra visione della stessa. In Etiopia, ad Hadar, è stato rinvenuto il quarto metatarso appartenente ad un Australopithecus afarensis a cui appartenenva "Lucy", lo scheletro di ominide più completo mai rinvenuto. L'osso è stato datato a 3, 2 milioni di anni fa: la sua conformazione lascia intendere che questi ominidi avessero gli archi plantari simili a quelli degli umani moderni, quindi fossero in grado di mantenere la posizione eretta a differenza dei loro predecessori (come l'Ardipithecus ramidus, altra sottospecie che ha restituito notevoli resti scheletali, vissuta 4, 4 milioni di anni fa ed in grado di mantenere una posizione eretta solo per brevi periodi di tempo, o come l'Australopithecus anamensis, risalente a 4, 2 milioni di anni fa e primo di questo genere di ominidi ad avere questa capacità).

Continuano le scoperte in serie che stanno riscrivendo la storia dell'evoluzione umana, cambiando radicalmente la nostra visione della stessa. In Etiopia, ad Hadar, è stato rinvenuto il quarto metatarso appartenente ad un Australopithecus afarensis a cui appartenenva "Lucy", lo scheletro di ominide più completo mai rinvenuto. L'osso è stato datato a 3, 2 milioni di anni fa: la sua conformazione lascia intendere che questi ominidi avessero gli archi plantari simili a quelli degli umani moderni, quindi fossero in grado di mantenere la posizione eretta a differenza dei loro predecessori (come l'Ardipithecus ramidus, altra sottospecie che ha restituito notevoli resti scheletali, vissuta 4, 4 milioni di anni fa ed in grado di mantenere una posizione eretta solo per brevi periodi di tempo, o come l'Australopithecus anamensis, risalente a 4, 2 milioni di anni fa e primo di questo genere di ominidi ad avere questa capacità).

Approfondimenti:

C.V. Ward et alii: "Complete Fourth Metatarsal and Arches in the Foot of Australopithecus afarensis", Science 11 February 2011: Vol. 331 no. 6018 pp. 750-753 DOI: 10.1126/science.1201463

ScienceDaily, Arizona State University. "New view of human evolution? 3.2 million-year-old fossil foot bone supports humanlike bipedalism in Lucy's species", ScienceDaily 11 February 2011.

ScienceDaily, University of Missouri-Columbia. "New view of human evolution? Foot bone suggests Lucy's kin had arched foot, for walking", ScienceDaily 10 February 2011.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >