sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
23 Dicembre 2010 ARCHEOLOGIA
http://www.andhranews.net/
RITROVATE IN UN RELITTO AFFONDATO 2000 ANNI FA DELLE PILLOLE PERFETTAMENTE CONSERVATE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Gli scienziati avevano scoperto le pillole in un naufragio di 2.000 anni fa circa 21 anni fa.

Ora stanno cercando di svelare il mistero del fatto che le pillole sono state, di fatto, create e utilizzate come farmaci efficaci a base vegetale.

Intorno al 130 aC, una nave, identificata come il Relitto del Pozzino, affondata al largo Toscana, Italia. Tra i reperti ritrovati a bordo nel 1989 sono stati tazze di vetro, una brocca e la ceramica.

Il suo carico anche un baule che conteneva vari oggetti legati alla professione medica: una tazza di rame e 136 flaconi e contenitori di latta di bosso.

All'interno di una delle navi di latta, gli archeologi hanno trovato numerose tavolette circolari, molti ancora completamente asciutto.

L'utilizzo del sequenziamento del DNA, Robert Fleischer, un genetista evolutivo del Center dello Smithsonian per la Conservazione e Genetica Evoluzionistica a Washington, DC, ha identificato alcuni dei componenti dell'impianto nelle tavole - carote, ravanelli, prezzemolo, sedano, cipolla selvatica, cavolo, erba medica, quercia e ibiscus.

Questo è simile alla recente scoperta archeologica in Cina, di un vaso 2.400 anni di zuppa in cui è stato trovato il brodo in una pentola sigillata.

Ma la scoperta di queste compresse al naufragio segna la prima volta in assoluto che resti archeologici di antiche medicine sono state trovate ed anche la prima volta in cui questo tipo di ricerche hanno utilizzato studi del DFNA.

Descrizioni di pillole si trovavano anche negli antichi testi di medicina, ha detto Alain Touwaide, direttore scientifico dell'Istituto per la conservazione delle tradizioni mediche a Washington.

Applicando l'analisi del DNA alle compresse, Fleischer ha notato percentuali diverse di applicazione dei principi attivi tra loro.

Lo studio dei testi medici antichi sembrerebbe avvalorare la tesi che queste pillole erano destinate a guarire o a lenire disturbi "gastrointestinali".

" Mi son fatto l'idea che queste compresse potrebbero essere state usate per trattare problemi di dissenteria per le persone sulla barca, e questo è stato un bel problema tra i marinai", ha aggiunto.

Sia Fleischer e Touwaide sperano che la loro ricerca di segnali di un nuovo paradigma in studi farmacologici come le compresse senza età, che sembrano raggiungerci attraversando migliaia di anni di storia e di medicina.

ANI

Read more: http://www.andhranews.net/Technology/2010/Pills-found-2000-yr-old-shipwreck-give-clues-1880.htm#ixzz18woCI6o0


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >