sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
30 Marzo 2002 ARCHEOLOGIA
Ananova
Un corpo avvolto in un sudario potrebbe essere un testimone della crocifissione
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Gli archeologi ritengono che un corpo avvolto in un sudario risalente a circa 2000 anni or sono, trovato in una tomba presso Gerusalemme, possa essere appartenuto ad un testimone della Crocifissione di Cristo.

Le ossa, ed una ben preservata ciocca di capelli, erano avvolte nell´unico sudario dal periodo di Cristo che è stato trovato in Israele.

Sono state scoperta da un archeologo inglese mentre mostrava agli studenti le tombe del primo secolo nella Valle dell´Hinnom.

Il sudario è stato datato al radio carbonio ai primi 50 anni del primo secolo d.C. Esami del DNA sui resti indicano che il corpo fosse quello di un uomo che morì per un attacco di tubercolosi acuta.

La notizia della scoperta, effettuata nel 2000, è stata pubblicata solo ora, e maggiori informazioni sono state incluse in un documentario televisivo trasmesso la Domenica di Pasqua, secondo quanto riportato dal quotidiano Daily Telegraph.

Il Dr. Shimon Gibson, che ha effettuato la scoperta, ha raccontato che un brivido gli è corso giù per la schiena quando ha realizzato di avere trovato qualcosa di veramente unico.

Ha riferito che la tomba era stata visitata dai saccheggiatori che probabilmente hanno portato via artefatti preziosi, ma non hanno compreso il valore del sudario, e dei resti che vi erano avvolti.

Il Dr. Gibson, direttore dell´Unità Archeologica di Campo a Gerusalemme, ha dichiarato che la tomba era nella Akeldama, il "campo del sangue" di cui si parla nel Vangelo di San Matteo. Si racconta che l´area fosse stata acquistata da Giuda con i soldi che aveva ricevuto per il suo tradimento a Gesù, e che fu il luogo dove si impiccò. Il Dr. Gibson ha riferito che l´area è attualmente utilizzata come discarica di rifiuti, e di trova in "condizioni misere".

Ha aggiunto: "Date tute le prove, come la prestigiosa collocazione della tomba, il fatto che i capelli fossero molto puliti ed il sudario fatto di lana piuttosto che del lino più economico normalmente usato, è probabile che quest´uomo fosse di nobile nascita o di famiglia sacerdotale."


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >