sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
27 Novembre 2010 ARCHEOLOGIA
http://www.unreportedheritagenews.com
RINVENUTE LE TOMBE DI 400 "POVERI" VICINO A GIZA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

L'età delle tombe è da 2700 a 2000 anni fa.

La scoperta è stata fatta da ricercatori con AERA (Egitto Research Associates), un gruppo guidato da Mark Lehner, che effettua lavori di Giza.

La ricerca mostra che questi individui erano malnutriti e prive di corredo. Le piramidi di Giza sono state costruite circa 4500 anni fa, quindi queste persone sarebbe stato sepolto molto tempo dopo che è stato costruito.

Le sepolture sono stati trovate accanto a un antico muro chiamato il "Muro del Corvo." lungo 200 metri. Il muro fu costruito al tempo delle piramidi e si trova a qualche decina di metri a sud della Sfinge.

L'analisi indica che queste 400 persone non fossero in buone condizioni. "Queste tombe sono di poveri, con poca o nessun corredo funerario, e appartengono a persone sull'estremità inferiore della scala socio-economica", scrive l'archeologo Jessica Kaiser in un articolo ha presentato alla conferenza. "C'è un'alta incidenza di alterazioni ematologiche presenti nel materiale osseo, il che suggerisce una dieta sotto-standard per questa popolazione."

Ematologia mezzi malattie del sangue.

Curiosamente gli uomini sembrano essere in condizioni peggiori rispetto alle donne. "Lesioni traumatiche (fratture e lussazioni), sono presenti quasi esclusivamente nei maschi, suggerendo una differenza precisa nello stile di vita tra i due sessi", scrive Kaiser.

Un Egitto governato da stranieri

L'Egitto queste persone vivevano in era un posto molto diverso da quello che esisteva al momento sono state costruite le piramidi di Giza. Tra 2.700 e 2.000 anni fa il paese era sotto l'influenza di un gran numero di dominatori stranieri.

A partire dal secolo 8 a.c. il paese fu governato da re della Nubia, venuti dal sud del Sudan nel giorno moderno. Poi nel 671 aC gli Assiri li allontanò, prese il controllo del paese, e ha deciso di consentire una serie di governanti nato nel loro paese (chiamata anche la dinastia Saite) a regnare a partire Necho I.

Questi governanti non durarono. Nel 525 aC l'Egitto fu conquistato di nuovo, questa volta dai Persiani. Poi, nel 332 aC Alessandro Magno entrò in Egitto inaugurando una linea di governanti greci. Infine, nel 30 aC l'imperatore romano Ottaviano assunse dopo il suicidio di Cleopatra - trasformare l'Egitto in una provincia romana.

Il Muro del Corvo

"Il Muro del Corvo" è il nome locale di un muro di 200 metri che si trova appena a sud della Sfinge. AERA lavoro suggerisce che la costruzione del muro fosse iniziato al tempo stesso delle piramidi che sono state costruite 4500 anni fa.

L'area accanto al muro è stata utilizzata come luogo di sepoltura per millenni, il che indica come la struttura aveva importanza religiosa. Il team di AERA scrive sul loro sito web che nell'"Epoca Tarda (747-525 aC), i residenti dei paesi vicini devono aver considerato l'area intorno al Muro del Corvo come terra sacra".

Giza non è l'unico complesso piramide egizia per essere utilizzato come luogo di sepoltura molto tempo dopo che è stato costruito. Il lavoro archeologico a Seila, una piramide po' più grandi rispetto a quelle di Giza, indica che vi sono quasi un milione di mummie sepolte nelle sue vicinanze.

"Mi sembra molto ragionevole supporre che la piramide designata che come un luogo sacro", ha detto Kerry Muhlestein . "Una volta che un luogo è sacro, in genere rimane un luogo sacro per molto tempo ancora."


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >