sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
23 Novembre 2010 PALEONTOLOGIA
http://www.geneticarchaeology.com
RITORNATI IN VITA DEI BATTERI INTRAPPOLATI PER 100 MILIONI DI ANNI
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Dopo 100 milioni di anni son stati disibernati dei batteri che han vissuto in dei blocchi di acqua salata ghiacciata.

Per decenni, i geologi hanno esaminato queste inclusioni fluide che si vedevano all'interno di blocchi di ghiaccio salto e si riteneva potessero contenere batteri fossili intrappolati da milioni di anni.

Ma per anni vi è stata un'accesa contesa tra le due tesi, se fossero fossili o moderni, dovuti ad una contaminazione recente col nostro ambiente.

Dopo altri 400 mila dollari ricevuti dalla National Science Foundation a dei ricercatori dell'università di Binghamton, la diatriba è arrivata alla sua conclusione.

Non solo si son trovati i batteri, ma anche le alche di cui si cibavano.

Praticamente un'intero ecosistema era rimasto intrappolato in questi spazi ridottissimi di bolle all'interno del ghiaccio.

In effetti i batteri sono una delle forme animali più resistenti al mondo.

Anche se l'ambiente che li circondava era uno dei più duri...questa specie di "capsula del tempo" è giunta intatta sino ai nostri giorni.

NOTA: Adattamento da un comunicato stampa dell'università di Binghamton

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >