sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
14 Ottobre 2010 PALEONTOLOGIA
Andrea Andrei blitz quotidiano
Gli squali i primi animali ad accoppiarsi, 400 milioni di anni fa
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Che quello del sesso fosse un desiderio antico si sapeva. Ma adesso sappiamo dare anche una data esatta in cui si consumarono i primi rapporti sessuali intimi. Ci hanno pensato i paleontologi del Museo di Storia Naturale di Los Angeles, che hanno affermato che la prima volta in cui due esseri viventi si sono uniti sessualmente risale a 400 milioni di anni fa. Protagonisti delle effusioni, gli antenati degli odierni squali.

Sarebbe questa l'ultima scoperta emersa dallo studio di alcuni fossili di pesci placodermi risalenti a 380 milioni di anni fa. Come spiega John Long, autore dello studio in questione, è allora che probabilmente si ebbero i primi rapporti sessuali "intimi": "Abbiamo trovato che i placodermi avevano rapporti in cui il maschio inseriva una struttura che era parte della pinna pelvica nella femmina, e questo è significativo, è l'esempio più antico di riproduzione avanzata".

Lo studio di Long sarà presentato al meeting della Society of vertebrate Paleontology di Pittsburgh.

TAG: Musei

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >