sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
18 Marzo 2010 ARCHEOLOGIA
La redazione di La Porta del Tempo
L'ADDOMESTICAZIONE DEI CANI VIENE DAL MEDIO ORIENTE E NON DALL'ASIA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Da barboncini Francese a pastori tedeschi, cani domestici possono rintracciare la maggior parte dei loro antenati per il Medio Oriente, al contrario di origini est asiatico suggerito da precedenti ricerche, uno studio di genetica riferito il Mercoledì.

I risultati, pubblicati nell'edizione online della rivista scientifica Nature, sostenere una documentazione archeologica che collega strettamente l'addomesticamento dei cani in Medio Oriente, con la nascita della civiltà umana lì, gli scienziati hanno detto.

"E 'importante perché è qui che la civiltà sviluppata, e cani sono stati parte di questo", ha detto Robert Wayne, professore di biologia evolutiva presso l'Università della California, Los Angeles, e un autore senior dello studio.

La regione, spesso definito come la Mezzaluna Fertile, comprende gran parte della odierna Iraq, Siria, Libano e Giordania --

"la stessa zona dove i gatti domestici e molti dei nostri animali origine, e dove l'agricoltura prima sviluppati", ha detto.

Lo studio si basa sul confronto genetico tra più di 900 cani di razze e 85 in rappresentanza di oltre 200 selvatiche lupi grigi - vivente più vicino parente selvatico di cani - provenienti da tutto il mondo, tra cui Nord America, Europa, Asia orientale e il Medio Oriente.

In un'analisi più ampia a tale data, gli scienziati hanno usato tecniche di genetica molecolare di esaminare più di 48.000 marcatori provenienti da tutta l'intero genoma - o della sequenza di DNA - da ciascuno degli animali inclusi nello studio.

Quello che hanno scoperto è stata la grande maggioranza dei cani parti più unico marcatori genetici con i lupi grigi dal Medio Oriente che con le altre popolazioni di lupi. Una parentela di lupi europeo ha inoltre è stato trovato, ma in misura minore, ha detto Wayne.

Compagno o fastidio?

Una notevole eccezione è stato il ritrovamento di uno stretto legame genetico tra un ristretto numero di razze di cani-est asiatico e lupi provenienti dalla Cina, suggerendo alcune intreccio tra i due.

Ma la nuova ricerca contraddice un precedente studio di genetica suggerisce una stretta ascendenza di tutti i cani di lupi da est asiatico e Cina. Che l'analisi si è basata sul confronto tra un singolo, piccola sequenza di DNA prelevati da mitocondri - le strutture al di fuori del piccolo nucleo di cellule viventi, che portano i propri geni - piuttosto marcatori da interi genomi.

La ricerca più recente è stata molto più completa e "è molto più coerente con la documentazione archeologica", disse Wayne.

"Sappiamo che i cani provenienti dal Medio Oriente sono stati strettamente associati con gli esseri umani, perché sono stati trovati in luoghi di sepoltura umana" Ecco, ha detto. In un famoso esempio, i resti di un cucciolo sono stati trovati rannicchiata tra le braccia di uno scheletro umano.

Ma il legame tra le prime persone e "l'uomo è il migliore amico" è stato probabilmente più spesso un rapporto di amore-odio che persiste in alcune parti del mondo fino ad oggi, e aiuta a spiegare una ambivalenza culturale verso i cani nella regione in cui essi probabile origine.

La documentazione archeologica di cani risale a 31000 anni i resti di un alano-come esemplare trovato in Belgio. I primi cani Medio Oriente apparve 12.000 a 13.000 anni fa.

Mentre l'agricoltura e la zootecnia andare di pari passo, i primi ad addomesticare i cani dai lupi selvatici cacciatore probabilmente sono stati-raccoglitori nomadi, che sono stati seguiti a distanza dai intruse canino in cerca di avanzi.

Tale rapporto probabilmente maturata nel corso di migliaia di anni ", fino al punto in cui questi proto-cani che vivono in stretta vicinanza con gli esseri umani", ed erano spesso più di un fastidio di quanto non fossero i compagni, ha detto Wayne.

"Alla fine i cani di protezione previste, un sistema di preallarme, forse anche aiutato con la caccia, e poi alla fine, ancora di più in condizione la compagnia, " ha detto.

Mentre alcune razze di cani hanno una storia antica, 80 per cento sono le varietà moderne che si sono evoluti in quanto l'esplosione di allevamento del cane durante l'epoca vittoriana, ha detto Wayne.

Fonte: China Daily / Agenices


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >