sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
16 Marzo 2009 ARCHEOLOGIA
BBC News online
I VICHINGHI FURONO ACCOLTI COME "IMMIGRANTI"
tempo di lettura previsto 3 min. circa

In una conferenza tenuta questo fine settimana all'università di Cambridge, è stato rivelato come i Vichinghi condivisero la stessa tecnologia e le idee degli Anglosassoni e dei Celti.

Questi ricercatori sostengono quindi che i Vichinghi dovrebbero essere considerati come uno dei primi esempi di immigrati perfettamente assimilati ad un contesto culturale preesistente.

Dott. Fiona Edmonds

"L'ultima prova non è un semplice punto di opposizione tra vichinghi e nativi", ha affermato il dottor Fiona Edmonds, presso l'Università di Cambridge del Dipartimento di Anglo-Saxon, Norse e celtiche.

"All'interno di un arco di tempo relativamente breve - e con effetti duraturi - le diverse culture in Gran Bretagna e l'Irlanda ha iniziato a mescolano.

"Indagine processo che ci fornisce un modello storico di come i gruppi politici possono essere assorbiti in società complesse, contribuendo molto a quelle società nel processo.

"Ci sono importanti lezioni che possono essere acquisite da questo su di assimilazione culturale in età moderna".

Conferenza oratori volti ad illustrare come tra il 9 ° e 13 ° secolo, i Vichinghi è diventato parte integrante della vita sociale e politica che ha cambiato la Gran Bretagna e Irlanda.

La prova di tutta la Gran Bretagna

Le loro idee sono basate su nuove testimonianze archeologiche, studi storici, e l'analisi della lingua, della letteratura e del periodo di conio.

Scandinavi soluzione in Irlanda è stato molto più vario, una volta che è stato pensato.

L'interazione tra Viking incomers Celti e può essere rilevata in molte città e zone rurali campi.

Scandinavi l'insediamento in Inghilterra nord-occidentale tra cui resti archeologici punto all'inizio di Viking Cumbrian insediamenti sulla costa.

Nomi personali nel Domesday Book suggerire insediamenti stabiliti nello Yorkshire conservato la loro identità gaelico-scandinavo, fino alla conquista normanna.

Regionale di conio da dimostrare che il periodo Viking governanti economie sviluppate influenzata da culture che hanno incontrato in arrivo.

In Anglia non vi era stato un ben regolamentato moneta economia che hanno adottato in altri settori, ma con limitata circolazione moneta che ha introdotto un metallo economia.

ENGLISH VERSION

Vikings 'welcomed' as immigrants

Vikings successfully blended into British and Irish culture long before they were labelled as barbaric raiders, academics have told a conference.

Researchers unveiled two dozen studies this weekend at Cambridge University revealing how Vikings shared technology and ideas with Anglo-Saxons and Celts.

They argue Vikings should be seen as an early example of immigrants being successfully assimilated.

New evidence shows this assimilation occurred over a very short period.

There are important lessons that can be gained from this about cultural assimilation in the modern era

Dr Fiona Edmonds

"The latest evidence does not point to a simple opposition between Vikings and natives, " said Dr Fiona Edmonds, from the University of Cambridge's Department of Anglo-Saxon, Norse and Celtic.

"Within a relatively short space of time - and with lasting effect - the various cultures in Britain and Ireland started to intermingle.

"Investigating that process provides us with a historical model of how political groups can be absorbed into complex societies, contributing much to those societies in the process.

"There are important lessons that can be gained from this about cultural assimilation in the modern era."

Conference speakers aimed to illustrate how between the 9th and 13th centuries, the Vikings became an integral part of social and political life which changed Britain and Ireland.

Evidence from across Britain

Their ideas are based on new archaeological evidence, historical studies, and analysis of the language, literature and coinage of the period.

Scandinavian settlement in Ireland was much more varied than was once thought.

Interaction between Viking incomers and Celts can be detected in many towns and rural camps.

Scandinavian settlement in North-West England including archaeological remains point to early Viking settlements on the Cumbrian coast.

Personal names in the Domesday Book suggest settlements established in Yorkshire retained their Gaelic-Scandinavian identity until the Norman Conquest.

Regional coinage from the period show that Viking rulers developed economies influenced by cultures they encountered on arrival.

In East Anglia there had been a well-regulated coin economy which they adopted but in other areas with limited coin circulation they introduced a bullion economy.

TAG: Vichinghi

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >