sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
28 Marzo 2003 ARCHEOLOGIA
galileonet.it
La salamandra più vecchia
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un gruppo di ricercatori ha scoperto in Mongolia e in Cina moltissimi fossili di salamandra, uno dei quali risalente a circa 165 milioni di anni fa. Si tratta di un Chunerpeton tianyiensis, un esemplare simile alle salamandre che vivono oggi in Asia e sui monti Allegheny vicino a Pittsburgh in Pennsylvania, perfettamente conservato nella cenere vulcanica. Il fossile mostra un occhio dell'anfibio, le spire della coda e uno stomaco sporgente. La scoperta è stata effettuata nel corso di un programma di scavi condotti da ricercatori della University of Chicago e della Peking University del Beijing in Cina. Sul numero di questa settimana di Nature gli scienziati descrivono dettagliatamente gli esemplari scoperti, che potrebbero offrire tracce delle strategie di evoluzione della specie; prima di queste scoperte, infatti, la salamandra fossile più vecchia risaliva "solo" a 65 milioni di anni fa.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >