sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
7 Marzo 2003 ARCHEOLOGIA
cnn.com
Neanderthal e umani moderni non si mischiarono?
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Sulla rivista Science il Dr. Richard G.Klein, della Stanford University, sostiene una nuova tesi, secondo la quale i Neanderthaliani ed i moderni umani non si sarebbero uniti in modo sostanziale, cosicchè, quando essi scomparvero, lo stesso accadde al loro patrimonio genetico. Questa tesi si pone in opposizione alla teoria recentemente pubblicata, che suggeriva, in base a studi genetici su fossili di Neanderthal e moderne ossa umane, un'estensiva ibridazione tra Neanderthaliani e umani moderni, tanto che i geni dei Neanderthaliani sono stati dichiarati parte del patrimonio europeo.

Klein ritiene che gli studi moderni sul DNA mitocondriale dei fossili di Neanderthal, suggeriscono che i moderni umani ed i Neanderthaliani ebbero un comune antenato circa 500000 anni or sono. Ma aggiunge che gli studi non sostengono la teoria degli incroci tra le specie dopo che i moderni umani evolsero in Africa, ed invasero gli habitat dei Neanderthaliani, a partire da circa 45000 anni fa.

"I Neanderthaliani sono stati una specie di grande successo" ha dichiarato Klein, ma le ragioni per cui si estinsero sono ancora ignote. Alcune teorie sostengono che furono spazzati via da malattie introdotte dai moderni umani. Altra teoria sostiene che i moderni umani avessero menti migliori e una cultura organizzata che li rese in grado di surclassare i Neanderthal per via delle loro limitate risorse alimentari. Klein ha dichiarato che i moderni umani potrebbero avere sviluppato un gene che promuovesse la parola ed il linguaggio, che mancava ai Neanderthaliani, ma questa è una teoria senza prove sostanziali.

"Vi sono pochi elementi che indicano che i Neanderthaliani si comportassero in modo moderno" ha scritto Klein su Science. "Questa inabilità potrebbe spiegare perché scomparvero così rapidamente e completamente".


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >