sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
17 Maggio 2010 ARCHEOLOGIA
aezio ilfattostorico.com
La statua di un faraone tolemaico
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Una statua di granito alta 135 cm è emersa a Taposiris Magna, tra le rovine di un antico tempio egizio ritenuto essere il luogo di sepoltura di Marco Antonio e Cleopatra.

Gli archeologi stavano cercando proprio la tomba dei due amanti, ma si sono invece imbattuti in una statua che rappresenta la tradizionale figura di un faraone egizio.

"Sebbene manchi la testa, questa è una delle più belle statue del periodo tolemaico. Penso che ritragga Tolomeo IV(244-204 a.C. circa), il faraone che costruì il tempio", dice Zahi Hawass.

Gli archeologi, coordinati da Hawass e dalla dominicana Kathleen Martinez, hanno anche scoperto la porta originale del tempio sul suo lato occidentale.

L´entrata dell´edificio, noto come Per-Usir (´un luogo di Osiride´) e dedicato a questa divinità egizia della morte e dell´oltretomba, è composta da una serie di pietre di gesso; stando a delle tracce trovate sopra a una di queste, era presente la statua di una sfinge.

"Ciò vuol dire che c´era un viale di sfingi simile a quelli dell´epoca faraonica fuori e dentro al tempio", sostiene Hawass.

Sono cinque anni che il team egiziano-dominicano cerca di localizzare l´ultima dimora di Cleopatra e Marco Antonio, il generale romano che divenne l´amante di Cleopatra e ebbe con lei tre bambini. La coppia apparentemente si suicidò dopo la sconfitta del loro esercito nella battaglia di Azio del 31 a.C. contro Ottaviano.

Durante gli scavi una scansione radar del tempio ha identificato tre punti sottoterra dove potrebbe giacere una camera funebre sono stati scoperti diversi manufatti significativi: statue reali senza testa (forse distrutte in età cristiana e bizantina), teste di Cleopatra e 24 monete col profilo della regina.

Dietro al tempio in rovina è stata inoltre scoperta una necropoli contenente molte mummie in stile greco-romano. I primi accertamenti, dice Hawass, mostrano che le mummie vennero sepolte col loro viso rivolto verso il tempio, il che vuol dire che all´interno del tempio potrebbe esservi sepolta una personalità reale importante.

"Tutti questi ritrovamenti ci stanno portando alla scoperta della tomba di Cleopatra. Ci mostrano che qualcosa di importante ci sta aspettando dentro al tempio", conclude Hawass con la notoria sicurezza.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >