sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
30 Aprile 2010 PALEONTOLOGIA
aezio ilfattostorico.com
Il Pliopithecus canmatensis
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Nel sito di Can Mata, nel bacino Vallès-Penedès, in Catalogna, sono stati scoperti frammenti di mascella e molari appartenuti a una nuova specie del genere Pliopithecus: il Pliopithecus canmatensis.

La sua famiglia, Pliopithecidae, fa parte del parvordine dei Catarrhini ed è estinta: prosperò nell´Eurasia tra i 23.5 e i 5.3 milioni di anni fa.

I Catarrhini si separarono dai Platyrrhini (le scimmie del Nuovo Mondo) circa 40 milioni di anni fa e attualmente comprendono due superfamiglie: i Cercopithecoidea (le scimmie non antropomorfe viventi in Asia ed Africa) e Hominoidea (le scimmie antropomorfe che per caratteristiche fisiche e intellettive sono più simili all´uomo, incluso quest´ultimo).

"Basandosi sulle informazioni anatomiche, paleobiografiche e biostratigrafiche disponibili, lo scenario evolutivo più probabile per questo gruppo è che i Pliopithecoidea [la superfamiglia del Pliopithecus canmatensis] fossero i primi Catarrhini a disperdersi dall´Africa all´Eurasia, dove sperimentarono una radiazione evolutiva in un continente in cui inizialmente [non erano presenti] altre scimmie antropomorfe", dice David Alba, autore dello studio e ricercatore del Catalan Institute for Palaeontology at the Autonomous University of Barcelona (UAB).

Lo studio è stato pubblicato sull´American Journal of Physical Anthropology (http://www3.interscience.wiley.com/journal/122462159/abstract?CRETRY=1&SRETRY=0).

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >