sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
5 Novembre 2001 PALEONTOLOGIA
Ananova
Fare i genitori era più semplice 1 milione e mezzo di anni or sono
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Gli scienziati ritengono che lo stadio dell´adolescenza sia un fenomeno relativamente recente dell´evoluzione umana.

Le prove suggeriscono che i genitori di 1.5 milioni di anni or sono avessero una vita molto più semplice.

Un´analisi dei frammenti di denti fossili mostra che l´Homo erectus raggiungeva l´età adulta molto più rapidamente che i suoi discendenti moderni.

Si ipotizza che l´Homo erectus non attraversasse l´età dell´adolescenza, ma divenisse adulto già all´età di 11 o 12 anni.

La scoperta è sorprendente poiché l´Homo Erectus è il primo antenato umano a mostrare numerose caratteristiche del moderno umano. I ricercatori credevano che avesse un periodo di crescita del tutto simile all´uomo moderno.

Il professor Christopher Dean, dell´University College di Londra, guida un team di ricerca internazionale che porta avanti lo studio. Gli scienziati, che hanno riportato le loro scoperte sulla rivista Nature, hanno studiato il cammino di crescita giornaliero come documentato nei frammenti fossili di denti dello scheletro di un giovane Homo erectus ritrovato in Kenya.

Questo li ha portati a speculare circa l´età alla quale i denti chiave emergevano nella bocca delle creature.

Le prime prove dentarie relative al periodo di crescita del moderno umano confermano i dati di un uomo di Neanderthal vissuto circa 120.000 anni or sono.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >