sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
12 Aprile 2010 ARCHEOLOGIA
IOL News
Kenya. Subacquei uniscono i loro sforzi alla ricerca di un antico relitto cinese
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Nairobi, 26 marzo - Subacquei cinesi e kenyani si imbarcano in una missione sottomarina per trovare il relitto di una nave cinese che affondò al largo della costa dell'Africa orientale del paese 600 anni fa.

Si crede che la nave facesse parte di una spedizione commerciale arrivata alle coste africane orientalki nel 1418 sotto il comando dell'ammiraglio Zheng He.

La Cina sta finanziando la ricerca del relitto al largo dell'isola di Pate nel sud-est del Kenya. La ricerca, che durerà tre anni, avrà un costo di circa due milioni di euro.

"Per me la nave è lì. La situazione generale è nota, al largo del villaggio di Shanga", ha detto Idle Farah, direttore dei National Museums of Kenya.

"Questa nave ci racconterà la storia finale, " ha detto ad AFP. "Rivelerà definitivamente questo antico collegamento tra Africa e Cina."

Famiglie con radici cinesi - un legame accertato con il test del DNA - e porcellane cinesi in Pate hanno dato maggior impulso alla ricerca.

Il lavoro di ricognizione inizierà a luglio e l'esplorazione delle profondità marine in novembre. L'esercitazione comprenderà due o tre mesi di spedizione altura all'anno per tutta la durata.

La Cina negli ultimi anni ha incentivato un commercio massiccio e la propria presenza diplomatica in Africa, per aprirsi un mercato in un continente ricco di risorse per incrementare la sua economia in rapida crescita.

TAG: DNA

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >