sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
10 Febbraio 2010 ARCHEOLOGIA
aezio ilfattostorico.com
La caduta dei Maya. Parte 2
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Degli archeologi messicani hanno scoperto una tomba Maya datata tra l´840 e il 900 d.C. nel sito di Tonina, vicino al villaggio di Ocosingo, nell´attuale stato del Chiapas (Messico).

L´archeologo Juan Yadeun ha affermato che la tomba e le ceramice della cultura tolteca trovate al suo interno potrebbero rivelare chi occupò Tonina (sotto, la sua locazione) e cosa successe in generale alla fine del periodo Maya.

La caduta dei Maya, cominciata intorno all´820 d.C., è stata spiegata da molti esperti con una guerra interna tra ´città stato´ Maya, oppure con una degradazione ambientale.

Ma Yadeun, che sovrintende il sito di Tonina per conto dell´Istituto nazionale di antropologia e storia (INAH), ha un´altra spiegazione: "È chiaro che questa è una nuova ondata di occupazione [...]".

I Toltechi provenivano dalle regioni montagnose centrali del Messico e apparentemente estesero la loro influenza alle roccaforti Maya, verso Sud.

Si crede che abbiano dominato il Messico centrale dalla città di Tula proprio a nord dell´odierna Città del Messico tra il 10′ e il 12′ secolo, prima dell´ascesa degli Aztechi.

Ma non mancano le cautele su queste conclusioni.

David Stuart, dell´università del Texas di Austin, dice: "Una tomba, anche se molto speciale, non risponde alle grandi questioni riguardo la storia Maya dappertutto... forse [lo fa] localmente".

L´archeologa Susan Gillespie sostiene invece che "l´intera idea di una migrazione di persone da Tula verso l´area Maya è stata abbandonata".

Nella tomba, il sarcofago (2 m x 70 cm) era chiuso con un pesante coperchio di pietra che non porta iscrizioni; apparentemente i Maya cominciarono ad abbandonare il loro elaborato sistema di scrittura durante il crepuscolo della loro cultura.

Sono stati trovati anche un´urna in ceramica e delle ossa pare di una donna -. Il suo teschio sembra esser stato deformato e fratturato in più parti intenzionalmente; una pratica comune fra i Maya.

La tomba contiene tracce secondo cui almeno un altro gruppo preispanico prese il controllo del sito dopo la caduta dei Maya: forse delle tribù Tzeltal nel tardo ´400, poco prima dell´arrivo degli spagnoli.