sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
4 Dicembre 2009 ARCHEOLOGIA
La redazione di La Porta del Tempo
Dal 27000 a.C. Antenate di Venere
tempo di lettura previsto 1 min. circa

La Sala Sforzesca del Castello Sforzesco sarà suggestiva cornice, dal 5 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010, della mostra archeologica "dal 27000 a.C. Antenate di Venere".

L´evento, d´alto profilo scientifico, racconta, attraverso reperti straordinari e per la maggior parte inediti, quali l´originale della famosa "Venere" paleolitica di Dolnì Vestonice (27000 a.C. ca), i primordi dell´arte figurativa europea permettendoci di cogliere i tratti essenziali del pensiero e dei miti di un periodo che, con le prime società agricole stanziali, rivoluzionò la condizione umana ponendo le fondamenta della nostra civiltà.

Le emozionanti "veneri" preistoriche, filo conduttore della mostra, e gli oltre centocinquanta manufatti esposti ci guidano -in uno sviluppo cronologico che va dalla "Venere" di Dolní Vestonice e dalle statuette di animali dei cacciatori di mammut all´impressionante e raffinato vasellame dipinto fino alla monumentale figura femminile di Masovice degli agricoltori moravi del V millennio a. C. - alla scoperta del nostro passato più remoto e degli uomini che furono protagonisti ed artefici di questa grande epoca fondatrice dell´Europa.

Per maggiori informazioni: http://www.antenatedivenere.it


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >