sei in Home > Storia > News > Dettaglio News
16 Ottobre 2004 STORIA
DW-World.de - Deuthche Welle
LA BAVARIA SCOLPITA DALLO SPAZIO
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Una cometa, con la forza di un migliaio di bombe atomiche, devastò la regione.

Le colline, i laghi ed i campi a forma di conca della regione bavarese di Altötting hanno tenuto un segreto per oltre 2000 anni. Gli scienziati ritengono che una cometa una volta precipitò in quest´area della Germania, mutandone irrevocabilmente il panorama.

Una cometa o asteroide colpì quella che ora è la Germania circa 2, 200 anni or sono, rilasciando un´energia equivalente a migliaia di bombe atomiche, hanno dichiarato gli scienziati. Il diametro di roccia di 1, 1 km di diametro inciso nella Bavaria sud-orientale ha lasciato un "campo eccezionale" di meteoriti e crateri da impatto che si estendono dalla città di Altötting ad un´area attorno al lago Chiemsee, hanno riportato gli scienziati su un articolo dell´ultimo numero di Astronomy.

Collidendo con l´atmosfera della terra a più di 43, 000 chilometri all´ora, la roccia dello spazio probabilmente irruppe da un´altitudine di circa 70 km. Il grande cratere fu dunque impresso sul terreno con una forza equivalente a 106 milioni di tonnellate di dinamite, o 8, 500 bombe di Hiroshima.

"La foresta sottostante prese immediatamente ad ardere, bruciando fino a che l´onda d´impatto non soffocò la conflagrazione" hanno dichiarato gli esperti. "La polvere fu poi soffiata nella stratosfera, e probabilmente trasportata attorno al globo... La regione deve essere stata devastata per secoli."

Il cratere più grande è attualmente un lago circolare chiamato Tuettensee, della misura di 370 metri di diametro. Tracce di crateri più piccoli ed altri impatti meteorici possono essere individuati in un campo ellittico, ricoperto ora da altri detriti.

Lo studio è stato portato avanti dal Team di Ricerca dell´Impatto di Chiemgau, i cui cinque membri includono un minerologo, un geologo ed un astronomo.

SEGRETI SEPOLTI

Fu un appassionato di archeologia che nel 2000 scavava nell´area attorno al Lago di Chiemsee, a trovare pezzi di metallo contenenti minerali mai visti in precedenza nella regione.

La fotografia aerea ad infrarossi ha stabilito che i ben evidenti fori nella campagna locale avevano la caratteristica forma rotonda ed un "bordo chiaramente sollevato" di un impatto meteorico, ha dichiarato un rapporto astronomico.

Attorno al cratere sono stati trovati, all´analisi geologica, gupeite e xifengite, e leghe silicee di ferro, come nei meteoriti recuperati in Cina e Antartide. Evidenze addizionali provengono dalle scoperte locali di manufatti celtici, che sembrano bruciati su un lato. Ciò ha aiutato a stabilire la data approssimativa dell´impatto tra il 480 ed il 30 a.C.

L´evento può essere ben collocato cronologicamente attorno al 200 a.C., grazie alle evidenze degli anelli degli alberi delle querce irlandesi, che mostrano un rallentamento della crescita attorno al 207 a.C. Tale rallentamento può essere stato causato da uno strato di polveri provocato dall´impatto, che permetteva alla luce solare di filtrare solo debolmente. In aggiunta, gli autori romani dello stesso periodo scrissero di pioggia di pietre che cadeva dal cielo e terrorizzava la popolazione.

E´ più probabile si sia trattato di una cometa che di un asteroide, data la lunghezza dell´ellisse e dei detriti sparsi, illustra il rapporto. Le comete, che percorrono lunghe orbite attorno al sistema solare, perdono masse di detriti misti a ghiaccio ricco di metano, ammoniaca e acqua. Gli asteroidi sono invece rocce più strutturate e dense. Orbitano principalmente in una fascia tra Giove e Marte, ma possono essere deviate dal loro corso ed incontrare l´orbita terrestre, evento estremamente raro, ma dotato dell´energia potenziale sufficiente a provocare una catastrofe.

Il lungo regno dei dinosauri si crede si sia concluso con un mutamento climatico circa 65 milioni di anni or sono, per via di un massiccio impatto di una roccia spaziale in quello che è il Messico del giorno presente. Nel 1908, una cometa o asteroide esplose su Tunguska, Siberia, radendo al suolo la foresta per centinaia di chilometri quadrati attorno.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >