sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
6 Agosto 2003 ARCHEOLOGIA
Il Messaggero
La verità sulla villa romana di Tarquinia
tempo di lettura previsto 2 min. circa

"Sono state scritte molte inesattezze sul risultato degli scavi della Villa romana di Pian di Spille". Iwaki Katsuhiro, ricercatore giapponese responsabile degli scavi durante la temporanea assenza del direttore, ci spiega che "visti gli articoli usciti, stiamo valutando l'opportunità di inviare un nota di chiarimenti". Non si sente di farlo subito, perché non parla e non capisce sufficientemente bene l'italiano da essere certo di non sbagliare. "Insieme con la soprintendenza - annuncia - provvederemo a chiarire presto ogni inesattezza detta sulla vicenda".

Due cose il ricercatore riesce a dire subito con sicurezza: "Non c'è alcuna prova che sia stata l'abitazione dell'Imperatore Augusto. Nessuna iscrizione o altro significativo segno che possa darne a lui la proprietà è stato trovato. Di certo, la costruzione è appartenuta ad una famiglia nobile o comunque molto ricca. Una parte della costruzione scavata può essere datata attorno al primo secolo a.c., quindi potrebbe anche essere stata una residenza imperiale. Ma non ce ne sono le prove. Ha invece subito di certo ampliamenti e mutamenti tra il 2 e 3 secolo d.c., ed è stata abitata almeno fino al 5 secolo. Ci sono poi ricchi mosaici che ritraggono scene di pesa verso il mare e scene di caccia verso la pineta".

Soprattutto, però, stando al ricercatore "non è vero che la soprintendenza ne abbia già disposto l'interramento. Saranno semplicemente messi dei teli a protezione del sito, come ogni anno. E' vero - ammette - che se non ci saranno cambiamenti la prossima estate sarà la nostra ultima campagna di scavo, perché è fin lì che siamo coperti finanziariamente. Ma cosa accadrà in futuro è presto per dirlo. Dipende da tante cose". Sull'importanza dello scavo, però, il ricercatore non vuole sbilanciarsi. E se la decisione di interrare tutto in modo permanente (sicuramente protetto comunque con i teli) alla fine ci sarà o meno, dipende molto anche da questo.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >